Lavorare a Londra come web designer: tutto quello che c’è da sapere!

Lavorare a Londra come web designer: tutto quello che c’è da sapere!

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Se state cercando un lavoro nel settore dell’informatica, Londra è sicuramente il posto adatto. Inizialmente avevo pensato di scrivere un post generico sui lavori in questo campo, ma visto le diversità delle professioni e la mole di opportunità disponibili, ho creduto fosse meglio dedicarvi più di un articolo. Iniziamo con la figura del web designer, che unisce in sé sia l’estro creativo che le competenze tecniche.

Un web designer, infatti, ha principalmente il compito di creare siti web che si adattino alle richieste dei clienti e si occupa sia degli aspetti tecnici che grafici delle pagine, dalla loro progettazione fino alla loro manutenzione. L’uso crescente di tablet, smartphone e altri strumenti che permettono di visualizzare contenuti Internet ma che richiedono un adattamento delle varie piattaforme online, ha aperto una massiccia ricerca di questo tipo di professionisti.

Per trovare questo genere di lavoro non è espressamente richiesta una laurea, anche se una qualifica riconosciuta in una delle seguenti materie: web design, information technology, multimedia web design, computer science, software engeneering, digital media producation, graphic design o fine art può essere molto utile e diventa indispensabile per entrare a lavorare nelle grandi compagnie tramite un graduate scheme rivolto a studenti neolaureati. Comunque in alternativa si possono seguire dei corsi professionalizzanti più brevi, forniti tra gli altri da  Home Learning College, ComputeachNational IT Learning Centre.

In ogni caso, indipendentemente dal fatto che siate autodidatta o laureati, quello che conta sono le competenze tecniche, in particolare la conoscenza di programmi di scrittura codici (es. HTML, Javascript, jQuery, Dreamweaver), di programmazione (es. XML/XSLT; ASP; PHP), CMS (es. WordPress, Drupal, Adobe Business Catalyst) e di design e grafica (es. InDesign, Photoshop; Flash; Illustrator), ma anche avere a disposizione un portfolio di lavori svolti da presentare al potenziale datore di lavoro.

I tipi d’azienda e le formule d’impiego possono essere molte – si può infatti lavorare all’interno di un’azienda medio-piccola, grande, nel settore pubblico, privato, nelle organizzazioni non-profit, sia come dipendente, agente esterno, freelance o anche come combinazione di questi. Tra i principali siti su cui cercare: Guardian Jobs Technojobs; e-skills UK – The Sector Skills Council for Business and Information Technology; Computer WeeklyUK Web Design.Org BCS (The Chartered Institute for IT); net magazine.

Per quanto riguarda i salari, un web designer può aspettarsi un salario tra £18,000 e £22,000 annui per posizioni junior fino a raggiungere £30-35k con un pò d’esperienza. Per lavori di alto livello con ruolo senior, le retribuzioni possono anche superare le £40,ooo all’anno.

 

Ps: vi ricordiamo che all’interno di questa categoria potete trovare tutte le altre guide su come trovare lavoro a Londra negli altri settori. Ad oggi l’elenco comprende guide per estetisti , medicioperatori del no-profit , giornalisti , avvocati , infermieri , make-up artist , elettricisti , ingegneri e babysitter. Buona lettura!

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti