Addio alle cabine telefoniche rosse. Arriva Link, il parallelepipedo tuttofare!

Addio alle cabine telefoniche rosse. Arriva Link, il parallelepipedo tuttofare!

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

La British Telecom, la compagnia telefonica britannica, ha deciso di fare un grande passo verso l’evoluzione tecnologica e di dire addio alle famosissime cabine rosse che per anni hanno contribuito a rendere caratteristica la città di Londra.

telephone-box-450747_1280La prima Red Telephone Box fece la sua comparsa nel 1920, si chiamava Kiosk1 ed inizialmente non era di colore rosso. Negli anni furono creati vari modelli di cabine telefoniche, che però non furono distribuite in grandi quantità, fino a quando la compagnia British Telecom l’acquisì, dandole il famoso design, colorandola di rosso (in modo da poter essere facilmente individuabile) e facendo si che la sua popolarità aumentasse a tal punto da farla diventare il simbolo di Londra.

Le cabine ormai non vengono più utilizzate per il loro scopo originario da anni, anche se, come vi abbiamo già parlato in alcuni articoli, molte sono state le nuove destinazioni della “rossa londinese”, infatti esiste sia la cabina defibrillatore, che la cabina mini ufficio  e probabilmente molti di voi avranno avuto modo di ammirare in giro per la città.

A prendere il suo posto sarà Link, non proprio una cabina, più un parallelepipedo tutto fare di colore grigio, con cui Londra, come dice la British Telecom, segnerà “l’evoluzione della specie”, battendo sul tempo tutta l’Europa e seguendo di pochi mesi New York che ha già inaugurato il progetto con grande successo.

La nuova Telephone Box del 21esimo secolo darà accesso a Wi-Fi gratis, postazioni per ricaricare telefono, tablet o computer, chiamate gratuite, una mappa digitale della città e informazioni per i turisti. Ma la grande novità sarà la dotazione di sensori che misureranno la temperatura, il livello di inquinamento atmosferico e acustico e anche le condizioni del traffico.

Un’altra grande notizia è che non costeranno nulla ai contribuenti, in quanto l’installazione e la manutenzione verranno finanziate dagli inserzionisti pubblicitari.

Nei prossimi mesi ne verranno installate 750 in tutte le vie della capitale britannica e successivamente la British Telecom si occuperà di installarle nel resto dell’Inghilterra.

Per gli amanti della classica cabina rossa, non disperate, i londinesi sono forti sostenitori dei loro simboli e già da tempo sono in atto iniziative per non far scomparire del tutto le Telephone Box.

Se volete saperne di più sulla storia e l’evoluzione della mitica cabina rossa dal 1920 fino ad oggi, qui un sito internet dedicato.

 

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti