Londra – Amsterdam: un treno diretto collegherà le due città in 4 ore

Londra – Amsterdam: un treno diretto collegherà le due città in 4 ore

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Dall’anno prossimo Londra, ormai fulcro turistico e commerciale dell’Europa, sarà sempre meglio collegata con le maggiori capitali con una rivoluzione nel settore del trasporto.

Il servizio ferroviario internazionale, attraverso il canale della Manica, già collega la capitale inglese con città come Parigi e Bruxelles, ma tra qualche mese sarà possibile raggiungere anche Amsterdam in pochissime ore e senza nessun cambio intermedio. Si tratta del nuovo progetto della compagnia Eurostar che ha programmato il lancio della nuova comodissima tratta per la fine del 2017.

Secondo i piani ci saranno due corse al giorno a collegare le città con partenza e arrivo alla stazione centrale di Amsterdam e alla stazione St. Pancras International di Londra. Stando al progetto, lungo la tratta potrebbero anche esserci possibili soste, molto utili ai turisti e non solo, in particolare all’aeroporto di Schiphol, a Rotterdam e a Bruxelles.

Gli orari di partenza e arrivo per adesso non sono ancora prefissati in quanto potrebbero variare secondo le direttive dei vari operatori ferroviari in Francia e Belgio ma, a livello indicativo, dovrebbero avere questa cadenza: i treni da Amsterdam dovrebbero partire alle 7:48 e alle 16:48, per poi arrivare rispettivamente a Londra alle 10:57 e alle 19:57.

In totale, quindi, il tempo di viaggio stimato sarà di 3 ore e 50 minuti, a cui però bisognerà aggiungere il tempo speso per i controlli alle frontiere: realmente per viaggiare da Londra ad Amsterdam e viceversa si impiegheranno, quindi, 4 ore e 9 minuti nei giorni feriali e 4 ore e 30 minuti nei weekend essendo prevista una sosta di sicurezza lungo il percorso. Insomma, un viaggio comunque molto breve e soprattutto comodo se si pensa che, fino ad adesso, era possibile spostarsi da una città all’altra in quasi sei ore ed era comunque necessario effettuare uno o due cambi, con il rischio di perdere le eventuali coincidenze ed attendere in stazione.

La tratta Londra – Amsterdam a breve sarà, quindi, percorribile in un batter d’occhio anche se è ovvio che ad un viaggio di alta qualità non potrà che corrispondere un prezzo altrettanto elevato. Attualmente la compagnia ancora non comunica il prezzo del biglietto del treno ad alta velocità Eurostar ma, se si pensa che per raggiungere Parigi da Londra in due ore ad oggi bisogna spendere una cifra base di 166 euro, si intuisce che di sicuro non sarà per niente economico raggiungere i Paesi Bassi dall’Inghilterra.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti