Quali sono i quartieri più felici di Londra? Lo rivela un sondaggio di Rightmove

Quali sono i quartieri più felici di Londra? Lo rivela un sondaggio di Rightmove

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

C’è chi la odia e c’è chi la ama. C’è chi ama l’Ovest e chi l’Est. Chi non andrebbe mai a Covent Garden e chi non rinuncerebbe mai a farci un giro nel tempo libero. Insomma, vivere Londra è un’esperienza molto soggettiva e non ci sono criteri universali per poter stabilire con esattezza quali sono i migliori quartieri in cui abitare nella capitale.

Tuttavia, si possono fare dei sondaggi per capire come la maggior parte della popolazione sente di vivere in un determinato posto. Rightmove, ogni anno, elabora una classifica – Happy at Home – con cui stabilisce quali sono le città del Regno Unito e i quartieri di Londra in cui la gente si dice più felice.

Il sondaggio ha coinvolto 23989 persone in tutto il Paese chiamate a esprimere un loro giudizio sull’area in cui vivono in base a 12 “fattori di felicità”, che includono sicurezza, presenza di spazi verdi, attività culturali e spirito comunitario.

Qual è la zona di Londra dove le persone si sentono più felici? Al primo posto troviamo Richmond (e la cosa non ci stupisce più di tanto), che si trova in zona 4 ovest, seguito da Kingston, Bromley, Sutton, Wandsworth e Camden.

Se la passa invece abbastanza male chi vive a Barking e Dagenham, sempre zona 4 ma ad est, che per il secondo anno di seguito è risultata essere l’area meno felice in cui abitare non solo a Londra, ma anche in tutto il Regno Unito. Anche Newham, Brent e Islington sono tra i quartieri di cui la popolazione locale si dice più insoddisfatta.

Tuttavia, un portavoce del council di Barking e Dagenham ha dato un dato diverso da quello risultante dal sondaggio di Rightmove. Parlando con l’Evening Standard ha dichiarato: “Rightmove ha commesso un errore – dicendolo in slang cockney c’è da farsi una risata. Un sondaggio recente su Twitter ha infatti dimostrato che i residenti di Barking e Dagenham sono i più felici di tutta Londra nell’orario di colazione. Forse quelli di Rightmove sono scesi da letto dalla parte sbagliata”.

In ogni caso, Londra nel complesso non se la cava benissimo in quanto a indice di felicità: Richmond, che come abbiamo visto è il borough più “felice” della capitale, si trova solamente al 39° posto della classifica a livello nazionale. Tuttavia, un’oasi di vera pace e felicità sembra trovarsi poco fuori Londra: è infatti Leigh-on-Sea (in Essex) la città del Regno Unito in cui si vive più felicemente.

Non è un caso che la maggior parte degli abitanti della cittadina lavorino a Londra e facciano i pendolari. “Conosco molti residenti che lavorano nella city e non vedono l’ora di tornare a casa la sera e di rimanere qui nel weekend per tutto quello che abbiamo da offrire”, ha detto John Lamb, consigliere comunale di Leigh.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti