Undressed: la mostra dedicata all’evoluzione dell’intimo, a Londra

Undressed: la mostra dedicata all’evoluzione dell’intimo, a Londra

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Londra si sa, è una città che non si fa mai scappare i grandi eventi di moda, spettacolo o cultura che siano. Con i suoi numerosi musei ha sempre dato l’opportunità ad abitanti e turisti, di godere, spesso anche per lunghi periodi, delle più grandi mostre a livello internazionale (una tra tante Caravaggio in mostra al National Gallery).

Tra le tante opportunità, spicca però un evento a cui non bisognerebbe mancare assolutamente: “Undressed, A Brief History of Underwear”.

“Undressed” è la mostra dedicata all’evoluzione dell’intimo, femminile e maschile, dal XVIII secolo fino ad oggi.

Con i suoi 200 oggetti presenti, si potrà fare un viaggio nel passato, tornando all’epoca vittoriana, per  ammirare le ampissime sottogonne che rendevano le donne dell’Ottocento eleganti, anche se un po’ “ingombranti” e apprezzare i famosi corsetti che regalavano al gentil sesso il tanto ambito vitino da vespa che ai tempi spopolava.

La mostra, che si terrà al famosissimo Victoria & Albert Museum fino a marzo 2017, sarà un’opportunità per osservare in particolare, come l’intimo nel corso degli anni abbia subito una metamorfosi influenzata dalle tendenze e come, in particolare la donna, abbia sempre avuto la necessità, un po’ per obbligo un po’ per piacere personale, di perfezionare e modellare il proprio corpo in modo da poter “accontentare” i canoni di bellezza del suo tempo.

In mostra vi saranno i più caratteristici capi di intimo che hanno guidato e rivoluzionato la moda underwear. Saranno presenti gli schizzi e i vestiti dei più grandi stilisti della storia, tra cui un abito trasparente Givenchy, un favoloso John Galliano, un abito di pura seta Dolce & Gabbana, il reggiseno che Jean Paul Gaultier fece per Madonna (1990) e l’intimo della regina Vittoria (1842).

“Undressed” è un evento da non perdere, corsetti, boxer, slip, sottogonne, reggicalze, crinoline, materiale pubblicitario, fotografie e disegni, vi guideranno alla scoperta dei grandi successi di ben quattro secoli differenti.

Il biglietto di ingresso è di soli £12

Gli orari di apertura durante la settimana sono dalle 10:00 alle 17:30 e venerdì dalle 10:00 alle 21:30,

La mostra sarà visitabile fino al 12 marzo 2017.

Ulteriori info e acquisto biglietti sul sito ufficiale.

Non resta altro che ritagliarsi un po’ di tempo libero e godersi lo spettacolo.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti