London in The Sky: cenare sospesi in aria a Londra sarà possibile!

London in The Sky: cenare sospesi in aria a Londra sarà possibile!

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Siete alla ricerca di emozioni nuove? Vi piacerebbe provare il bungee jumping ma non trovate il coraggio? A Londra, si sa, la mania di stupire e di inventare qualcosa di nuovo è all’ordine del giorno: l’ultima trovata in ordine cronologico è la possibilità di cenare sospesi in aria!

Avete capito bene: nel 2017 arriverà un ristorante (il London in The Sky) letteralmente sospeso in aria, a 100 piedi (30,48 m) d’altezza, da cui sarà possibile avere una vista unica dall’alto su Londra mentre vi gustate buonissimi piatti preparati dai migliori chef della città.

Il ristorante non è inserito all’interno di una capsula trasparente o di una gabina in stile London Eye: i commensali saranno semplicemente ancorati a una piattaforma con delle cinture di sicurezza (stile montagne russe) e poi sollevati in alto. Il cibo, invece, verrà cucinato davanti ai vostri occhi, in quanto la “cucina” si troverà al centro del tavolo dalla forma rettangolare.

I tavoli sollevabili possono ospitare 22 persone, uno chef, un team di camerieri e un sommelier. Si potrà fare colazione, pranzare o cenare nel ristorante, anche se il momento migliore sembra essere l’ora del tramonto o la sera per la spettacolare vista sulla città illuminata.

Gli chef coinvolti sono tra i più famosi di Londra, tutti provenienti dai ristoranti stellati della città. Troverete ad esempio Micheal Reid di M Restaurants, Jeremy Page dell’Atelier de Joel e Calum Franklin di Holborn Dining Room.

Unica nota negativa: sarà possibile cenare in questo ristorante solo per 12 giorni, dal 19 al 30 luglio 2017. I biglietti, però, saranno in vendita dal 27 febbraio sul sito di Events in the Sky, organizzatore dell’evento. Prenotate subito se interessati perché i biglietti andranno a ruba.

Per quanto riguarda i prezzi, capirete che non sono molto economici: la colazione costa £50 a persona, il pranzo £125, la cena (dalle 18.30 alle 19.30) £150, mentre la cena dalle 20.15 costa £200. Se, come me, soffrite di vertigini, forse è meglio, per quella cifra, sedersi comodamente al ristorante dello Shard, non trovate?

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti