Logo Londra Da Vivere
CONSIGLI-UTILI

“Eat out to help you”: ecco come funziona lo sconto di £ 10 da utilizzare nei ristoranti

|
EU Network
AEMORGAN

Quello della ristorazione è stato indubbiamente uno dei settori più colpiti durante il lockdown. In particolare nel Regno Unito nel corso del mese di Aprile l’80% dei locali è stato chiuso e 1,4 milioni di operatori si sono trovati senza lavoro.

Per cercare di rimettere in sesto questa grande fetta di economia, il Cancelliere inglese Rishi Sunak ha lanciato il piano “Eat out to help you“. Si tratta di un progetto mirato ad incentivare i consumi così da incrementare la ripresa di pub, ristoranti e strutture ricettive in generale.

Nello specifico, la promozione prevede uno sconto fino al 50% per i clienti che mangiano o bevono bibite in qualsiasi locale aderente. Lo sconto massimo disponibile è di £ 10 a persona ed è applicabile ogni lunedì, martedì e mercoledì ovvero i giorni tradizionalmente meno affollati.

L’iniziativa sarà effettiva dal 3 e fino al 31 Agosto, ma si potrà ottenere il rimborso delle somme scontate fino al 30 Settembre. Lo sconto può essere utilizzato tutte le volte che si vuole ed è disponibile solo su cibi e bevande consumati in loco. Fanno eccezione le bevande a base alcolica e i prodotti a base di tabacco .

Non vi è alcun limite al numero di persone che possono utilizzare lo sconto in un locale e anche i bambini possono usufruirne. Inoltre non è prevista nessuna spesa minima e l’offerta può essere utilizzata in combinazione con altre promozioni e sconti offerti dal locale.

Al progetto “Eat out to help you” possono aderire tutti i locali che dispongono di una zona pranzo e che sono registrati presso le loro autorità locali almeno dal 7 Luglio 2020. Specificatamente l’iniziativa prevede la partecipazione di:

  • ristoranti (compresi quelli nei centri ricreativi alberghieri e nei villaggi turistici)
  • caffè
  • bar e pub che servono cibo
  • mense
  • sale alimentari con area salotto
  • club dei soci

Per essere ammessi al programma, tali attività devono registrarsi entro il 31 Agosto sul sito dell’HM Revenue & Customs. La lista dei locali convenzionati a disposizione del consumatore sarà disponibile nei prossimi giorni attraverso un’app che mostrerà nel raggio di due miglia pub e ristoranti aderenti.

Ricordiamo che sono esclusi dall’iniziativa i servizi di catering, i bed and breakfast, i furgoni alimentari mobili e tutte le attività specializzate solo in cibo da asporto.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0