Il G.P. (il General Practitioner): ovvero il medico di base a Londra

Il G.P. (il General Practitioner): ovvero il medico di base a Londra

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Una delle prima cosa da fare una volta arrivati a Londra ed aver trovato una casa è registrarsi al G.P. di zona. Ma cos’è un G.P.? Questo acronimo sta per General Practitioner), ovvero il medico di base.

Ma facciamo un passo indietro. Come funziona il servizio sanitario in United Kingdom?

In UK avete diritto all’assistenza sanitaria gratuita per la grandissima parte dei servizi medici che puo’ utilizzare una persona nel corso della propria vita, sono però escluse alcune attività specialistiche come i servizi odontoiatrici e oculistici.

Nonostante in molti sostengano che l’NHS (National Health Service), il servizio sanitario nazionale inglese, non sia dei migliori dal punto di vista qualitativo, io non me ne lamenterei più di tanto. Come la stragrande maggioranza dei servizi di cui si può usufruire in UK, anche tutte le prestazioni mediche sono prenotabili tramite internet e fruibili senza lunghissimi tempi d’attesa. Dimenticatevi di dover attendere 4 mesi per un’ecografia o una lastra: basta prenotare via internet o direttamente allo studio del GP la visita medica che vi serve e nel giro di una settimana avrete l’appuntamento dal medico.

Torniamo ora al G.P. e al suo utilizzo.
Trovare e scegliere a quale medico rivolgersi potrebbe sembrare complicato, ma è invece molto semplice. Dopo aver trovato la casa dove vivere dovrete semplicemente andare sul sito dell’NHS (www.nhs.uk) e cliccare su GPs nel banner Services near you, inserire il vostro codice di avviamento postale e vi si aprirà la pagina in cui troverete tutti gli ambulatori nella zona.

A questo punto dovrete solamente scegliere tra gli ambulatori in cui c’è ancora disponibilità per nuovi pazienti (Accepting patients). Per aiutarvi nella scelta potete affidarvi alle valutazioni degli utenti. Come forse ancora non sapete gli inglesi amano recensire qualunque cosa e quindi anche i dottori hanno le loro schede di gradimento, che sono pubbliche e consultabili da tutti. Guardatevi le colonne NHS Choices users rating e Would recommend the surgery per chiarirvi le idee e fare la vostra scelta.

Ora che sapete dove andare non resta che effettuare la registrazione. Controllate gli orari di apertura e poi recatevi al centro scelto portando un documento d’identità, se lo possedete vi consiglio di usare il passaporto ma altrimenti anche la carta d’identità andrà bene, e una prova di residenza, ovvero un qualunque documento in cui compaiono sia il vostro nome sia l’indirizzo di residenza, andranno quindi benissimo il contratto d’affitto o le bollette delle utenze di casa.

Dovrete compilare un modulo con i vostri dati personali e in 48h sarete effettivamente pazienti registrati. Riceverete poi a casa i documenti di registrazione e la tessera sanitaria in massimo di quindici giorni dal momento della registrazione effettiva.

In quanto nuovi pazienti vi verrà offerta una “visita di benvenuto” in cui il medico vi sottoporrà a una visita standard (età, peso, altezza, allergie, precedenti interventi chirurgici e via dicendo) cosicché la vostra scheda paziente presenti tutti i dati necessari in caso di bisogno.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti