Logo Londra Da Vivere
CORONAVIRUS

Coronavirus Londra, possibile allentamento del lockdown dall’8 marzo

|
EU Network
AEMORGAN

Stando alle indiscrezioni riportate da BBC e da tutti i principali media britannici, Boris Johnson ha in programma di presentare un “cauto” piano di allentamento delle misure del lockdown. Riapriranno le scuole, e sarà di nuovo consentito di incontrarsi con parenti e amici, ma niente tana libera tutti: sarà un processo lento e graduale.

Le nuove regole di riapertura, esattamente come quelle vecchie di chiusura, procederanno per gradi, in base ai nuovi dati, e sono rese possibili dagli avanzamenti fatti nel contenimento della pandemia, soprattutto grazie al programma di vaccinazione. Al momento della stesura di questo post, i dettagli non sono ancora stati resi noti, ma fonti autorevoli preannunciano due scaglioni:

  • Dall’8 marzo: Progressiva riapertura delle scuole, e ripristino dell’attività didattica e sportiva all’aperto. Sarà possibile incontrarsi negli ambienti pubblici come i parchi fino a un massimo di due persone, e -rispettando questo limite- si potrà anche bersi una birra, mangiare un boccone o fare un picnic.
  • Dal 29 marzo: Gli incontri all’aperto saranno consentiti fino a un massimo di 6 persone o di due gruppi familiari diversi. Gli incontri nei giardini privati dovrebbero essere inclusi in questa casistica. Saranno consentite attività agonistiche e sportive all’aperto, anche di squadra. Incluso il calcetto.

Dal 29 marzo inoltre, sembra che sarà consentito (ma sconsigliato) viaggiare al di fuori della propria area; i pernotti fuori dal domicilio/residenza invece dovrebbero restare vietati.

Il merito di questa importante inversione di tendenza è da ricercarsi soprattutto nel programma di vaccinazione nazionale che sta riducendo non tanto la possibilità di contrarre il Coronavirus (la maggiore infettività della variante inglese sembra bruciare questo vantaggio), quanto soprattutto di soffrire di sintomi gravi.

“Useremo la massima cautela perché non vogliamo disfare i progressi raggiunti finora e i sacrifici fatti da ognuno di voi per mettere se stesso e gli altri in sicurezza” ha dichiarato Boris Johnson.

Il cronoprogramma delle riaperture procederà per gradi e, pare di capire, contemporaneamente in tutto il Regno Unito, per via dell’omogeneità delle condizioni sul territorio; ma prima di poter passare al punto successivo occorrerà che vegano rispettate determinate condizioni:

  1. Il programma di vaccinazione prosegue come da previsioni.
  2. Il vaccino riduce il numero di morti per Coronavirus, o dei pazienti che abbiano bisogno di trattamento ospedaliero.
  3. Il tasso di infezione non rischia di portare ad una impennata di ricoveri.
  4. Le nuove varianti del virus non modificano in modo significativo i rischi collegati con l’allentamento delle restrizioni.

I nuovi piani del governo verranno presentati ufficialmente alle 19.00 di oggi.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0