LAVORO/GUIDE-DOCUMENTI-UTILI

Come diventare autista di bus o camion a Londra: tutto quello che c’è da sapere!

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Se, nonostante la guida a destra, il traffico londinese non vi spaventa, anzi avete come sogno nel cassetto quello di lavorare come autista di un double-decker bus o comunque di mezzi di grade portata, come autobus turistici o camion, questo articolo fa per voi.

Il percorso per diventare un autista professionista a Londra include quello di ottenere una patente per guidare camion – Large Good Vehicles (LGVs)- o bus – Passenger Carrying Vehicles (PCVs)- e il Driver Certificate of Professional Competence (Driver CPC).

Generalmente per poter avviare il training per patente LGV o PCV è necessario essere maggiorenni ed avere una patente B. A questo punto è poi importante capire quale tipo di mezzo siamo interessati a guidare in modo da fare domanda per la relativa patente (es. la patente C1 pemette di guirdare mezzi che, con carico, pesano tra le 3.5 e l3 7.5 tonnellate, mentre la C per mezzi che, con carico, pesano più di 7.5t; patente C+E se si vuole guidare veicoli con tir).

Il training dura dalle 1 alle 6 settimane e può essere seguito privatamente sia finanziato direttamente dal datore di lavoro. Come in Italia, per ottenere la patente, si deve passare:

1. un controllo medico inviando un modulo D2 e un modulo D4, compilato da un medico, al Driver and Vehicle Licensing Agency (DVLA) -la domanda per il form D2 è possibile farla a questo indirizzo mentre è possibile scaricare il form D4 qui;

2. un test teorico composto da 2 parti (domande a risposta multipla e percezione del rischio). I risultati arrivano tramite lettera e in caso di esito positivo si deve tenere il test pratico entro 2 anni. Se non si è passato, è possibile sostenere nuovamente il test dopo 3 giorni lavorativi dal ricevimento della lettera. Per prenotare il test: https://www.gov.uk/book-theory-test.

3.  un test di guida della durata di circa 90min. che include domande di sicurezza sul mezzo, guida su strada, altri esercizi come manovre, parcheggi… Il risultato è immediato. Per prenotare il test: https://www.gov.uk/book-driving-test.

Queste patenti (C, CE, C1, C1E, D, DE, D1 o D1E) hanno una validità di 5 anni: per chi le ha ottenute dopo il 19 gennaio 2013 ed ha meno di 45 anni è possibile firmare una dichiarazione che attesta il vostro stato di salute per il rinnovo (dopo i 45 anni o per chi ha ottenuto la patente prima di quella data, è necessario il controllo medico ogni 5 anni).

La patente da sola, tuttavia, non è sufficiente a lavorare come autista professionista in quanto serve aquisire il Driver CPC, sostenendo due ulteriori test, oltre alla prova teorica e pratica di guida: il Driver CPC case studies test (test al computer con 7 casi di studio basati su situazioni che possono capitare durante la guida) e il Driver CPC practical demonstration test, test di 30 minuti in cui bisogna dimostrare di sapere gestire il proprio mezzo in maniera sicura. Al superamento di questi test, otterrete la Driver Certificate of Professional Competence (CPC) card, chiamata anche DQC, la quale va sempre portata dietro quando si guida un camion o bus per lavoro.

N.B. Coloro che sono autisti di camion e hanno ottenuto la patente C, C1, C+E o C1+E prima del 10 settembre 2003 o autisti di bus con patente D, D1, D+E o D1+E acquisita prima 10 settembre 2008 non hanno bisogno di sostenere il Driver CPC, ma prima di ottenere la CPC card devono comunque sostenere un training periodico di 35 ore.

Chi ha ottenuto la patente in Italia può fare domanda per la DQC1 card alla DVLA, dopo aver esercitato 7 ore di training periodo nel Regno Unito. È infine, possibile scambiare la propria patente UE con quella inglese.

Transport Office, Coach Tourism Council e Universal Jobmatch  sono siti utili per trovare maggiori informazioni e offerte lavorative.

 

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto