Lavorare a Londra come fisioterapista: tutto quello che c’è da sapere!

Lavorare a Londra come fisioterapista: tutto quello che c’è da sapere!

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Dopo aver parlato di alcune professioni mediche (infermieri, medici, operatori sociosanitari), torniamo ad affrontare un’altra professione legata a questo settore: come fare a diventare fisioterapista a Londra?

Per esercitare la professione del fisioterapista è obbligatorio essere registrati presso l’ente governativo inglese di regolazione The Chartered Society of Physiotherapy (CSP). Per ottenere tale abitazione è necessario seguire un corso di laurea in fisioterapia approvato dall’Health and Care Professional Council (HCPC). A Londra le università che offrono percorsi di studi accreditati sono: la Brunel University, King’s College London, London South Bank University, Saint George’s University of London e University of East London.

È importante sapere che anche per i corsi di laurea triennale (Bachelor’s degree) in genere esistono dei criteri d’ammissione, tra cui l’essere in possesso di un minimo di esperienza nel settore – pagata o meno – acquisibile tramite un Apprenticeship scheme (la fondazione del servizio sanitario pubblico, l’NHS Trust, prevede ad esempio ogni anno apprendistati in cliniche) o lavorando per un periodo come physiotherapist assistant. Inoltre verrete sottoposti al DBS, il controllo della fedina penale. Se siete già in possesso di una laurea con una votazione molto alta in una materia simile – es. psicologia o scienze sportive – potete accellerare il percorso seguendo un corso di laurea di secondo livello. Può essere utile sapere che la NHS mette a disposizione delle borse di studio, basate sui redditi ma non solo: per maggiori informazioni consultate il sito della NHS Business Service Authority.

Una volta in possesso della laurea – sia ottenuta in Gran Bretagna che altrove – è necessario iscriversi e diventare membro della CSP (anche se è possibile una prima iscrizione come “studente”): la tassa annuale per il 2016 per chi pratica la professione è di £338.04 anche pagabile in rate mensili di £28.17. Le persone appena qualificate o coloro che si sono abilitati precedentemente all’estero pagano al momento della prima iscrizione solo £20.00. Se invece vi siete laureati nel Regno Unito ma non vi siete iscritti precedentemente come membri studenti, la quota da pagare è £195. È probabile che successivamente vi venga richiesto di aggiornare le vostre conoscenze e abilità nel quadro del programma chiamato Continuing Professional Development (CPD).

Se volete specializzarvi nella fisioterapia sportiva, oltre agli step precedenti, è consigliabile seguire un master relativo alla materia specifica. Vista la grande competizione per questo tipo di mestiere, anni di pratica come fisioterapista, una buona conoscenza dei metodi sportivi di allenamento ed esperienza maturata come fisioterapista sportivo per una squadra locale o a livello amatoriale aumentano significativamente le possibilità di trovare lavoro nel settore. Oltre alla NHS, presso cui lavora la maggior parte dei fisioterapisti, i professionisti dello sport possono trovare un impiego in associazioni sportive, palestre, centri ricreativi, cliniche private o perfino in università come insegnante.

Per quanto riguarda siti di offerte di lavoro segnaliamo: NHS Jobs, NHS choices e Physio-jobs per tutti i fisioterapisti e in più jobescalator.com, Frontline, Physiosinsport.org e UK Sport.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti