LAVORO/GUIDE-DOCUMENTI-UTILI

Lavorare come parrucchiera a Londra: tutto quello che c’è da sapere!

|


Una delle cose che più mi affascina quando viaggio in metro o per le strade di Londra è osservare i capelli della gente: migliaia di tagli, pieghe e colori diversi, ognuno che afferma la propria personalità o cerca di farlo (?). Potrei inoltrarmi in un interessantimo discorso su cosa che ne penso del colore celestino puffo-sbiadito che andava di moda l’anno scorso o di quella volta che ho visto un colore viola talmente bello a una ragazza sulla metro che sarei voluta andare il giorno dopo a farmi la stessa tinta, ma questa non è la sede adatta: ne potremo discutere quando verrò a uno dei saloni in cui lavorate. Perchè oggi sì, torniamo a parlare di lavori a Londra di cui c’è sempre bisogno: come diventare parrucchiere/a.

Come per l‘estetista, un parrucchiere qualificato è colui che ottiene almeno un NVQ (una qualifica professionale) di livello 3 – i gradi vanno da 1 a 5 in base agli step completati e ai progressi dei candidati -, anche se con un livello 2 si può essere riconosciuti come junior hairdresser. Qualiche 4 e 5 sono necessarie per chi vuole aprire un proprio salone.

I principali NVQ in questo settore sono: Level 1 (NVQ) Award / Certificate in Hairdressing and Barbering; Level 2 (NVQ) Certificate / Diploma in Barbering; Level 3 (NVQ) Certificate / Diploma in Hairdressing e dato che sono certificazioni volte ad accertare le vostre competenze tecniche, in genere si completa questa percorsi mentre si sta già lavorando. Per chi in Italia ha già frequentato corsi e ottenuto qualifiche può richiede un riconoscimento del proprio titolo di studio al NARIC.

Un modo per iniziare a lavorare può essere attraverso formule d‘apprendistato, che possono durare da 1 a 5 anni a seconda dell’accordo contrattuale siglato con il vostro datore di lavoro; in questa maniera potrete percepire un salario (seppur minimo) e nel frattempo guadagnarvi le qualifiche NVQ. Per ulteriori informazioni su apprendistato, vedi questa pagina.

In alternativa, è possibile iscriversi a un Foundation Degree in Hairdressing, corso d’istruzione superiore strutturato in partnership con i datori di lavoro in modo da fornire una preparazione teorica e tecnica che sia spendibile direttamente nel mercato del lavoro. I corsi sono frequentabili sia full-time con una durata circa di 2 anni o part-time (3-4 anni).

Le scuole e accademie che offrono corsi di specializzazione sono molte sia a livello locale che nazionale: alcune di queste sono L’Oreal Professional, Tony&Guy (che offre corsi per principianti, per chi ha già un NVQ livello 2 o alcuni anni d’esperienza, ma anche programmi di apprenticeship) o The London Hair Academy, mentre per chi è interessato a intraprendere una carriera da freelance The Freelance Hair and Beauty Federation (FHBF) offre corsi su come pianificare, installare e gestire un business in questo campo.

Altre informazioni utili sono disponibili sul sito dell’Hairdressing and Beauty Industry Authority (HABIA).

Per quanto riguarda la ricerca di lavoro i principali siti sono: www.hairandbeautyjobs.com, Hairdressing Jobs, Hairdressers Journal Interactive.

 

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0