Logo Londra Da Vivere
NEWS

5 consigli per restare freschi con la mascherina

|
EU Network
AEMORGAN

Diciamoci la verità. Portare la mascherina mentre si va in giro con questo caldo asfissiante è -e useremo un eufemismo- una grande seccatura. Ma è una precauzione importante che protegge gli altri e, se la indossiamo tutti, anche noi stessi. Ecco perché da inizio mese non è più obbligatoria soltanto sui mezzi pubblici ma praticamente in ogni luogo chiuso del Regno Unito, inclusi cinema, gallerie, biblioteche, luoghi di culto e molti altri.

E visto che dobbiamo rassegnarci, abbiamo pensato di stilare una lista di 5 consigli che vi aiuteranno a resistere con la mascherina senza soffocare in pieno agosto.

1. A Tutto Freezer

Tenete sempre le mascherine di scorta nel freezer, sigillate in una bustina ermetica (altrimenti si inumidiscono), e mettetene una sul volto un istante prima di uscire. L’effetto durerà poco, ma meglio di niente, no?

2. Maschera di Scorta

Portate sempre con voi una mascherina di scorta, possibilmente conservata in una bustina ermetica e sterile; dopo molte ore che indossate la vecchia, metterne una nuova vi darà una sensazione di freschezza sul naso e sulla bocca. Se non altro, è asciutta.

E ovviamente, non dimenticate di sigillare e gettare correttamente la vecchia, per non contaminare l’ambiente circostante.

3. Restate Freschi

Sembra una banalità, ma più il vostro corpo è fresco e meno avvertirete la sensazione di soffocamento sotto la mascherina.

Dunque, vestite leggeri e ariosi, preferendo tessuti come lino e cotone al sintetico; avventuratevi in città nelle ore meno calde, e ovviamente restate idratati in modo corretto; vale a dire senza toccarvi il volo con le mani, usando un gel disinfettante (o meglio ancora, lavandovi con acqua e sapone) e bevete a almeno 2 metri di distanza dagli altri.

4. Prendetevi una Pausa

Non è illegale togliersi la mascherina in giro; lo è farlo in modo non sicuro. Se, dopo molte ore che la indossate, avvertite la legittima necessità di strapparvela dalla faccia con le unghie, è perfettamente comprensibile. Capita a tutti.

Se possibile, dunque, trovate un angolino deserto, all’aperto, e riposate un attimo il volto. Date modo al fisico di riprendersi.

5. La Mascherina Giusta

In linea di massima, non è obbligatorio ricorrere a mascherine chirurgiche; va bene qualunque tipo di protezione del viso, incluso un banale foulard (che però sconsigliamo a 35 gradi). Molto meglio optare per mascherine lavabili in cotone, economiche e resistenti; ce ne sono pure di bamboo, leggere e traspiranti.

In più, se usate mascherine riutilizzabili, fate un favore all’ambiente, riducendo la quantità di scarti inquinanti.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1