A Londra arriva “Amazon Go”, il negozio senza code e senza casse

A Londra arriva “Amazon Go”, il negozio senza code e senza casse

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Sognate di fare spesa al supermercato evitando le code estenuanti alle casse con tanto di cassieri nervosi? A Londra ben presto potreste avere la possibilità di farlo grazie alla futuristica iniziativa di Amazon, una delle più grandi aziende di commercio elettronico statunitensi.

A quanto pare, infatti, lo staff dell’azienda starebbe cercando nella capitale inglese uno spazio per aprire un negozio esclusivo che prenderà il nome di “Amazon Go“. L’azienda ha già un punto vendita di 170 metri quadri a Seattle, negli Stati Uniti, anche se per adesso è riservato solo ai suoi dipendenti e si aspetta con ansia l’apertura al pubblico entro quest’anno.

L’idea innovativa che ha voluto sviluppare lo staff di Amazon è quella di dare la possibilità a tutti di entrare nel negozio, prendere ciò che si vuole per poi andare via evitando le lunghe code alla cassa per pagare. Il sistema che rende possibile ciò è stato realizzato dagli ingegneri dell’azienda ed è denominato “Just Walk Out“, letteralmente “Uscite e basta”. Basterà scansionare all’ingresso del punto vendita un codice QR che compare sul proprio smartphone grazie ad un’app precedentemente scaricata. In questo modo la spesa inerente a tutto ciò che avrete riposto nel vostro cestino sarà automaticamente addebitato sul vostro conto Amazon all’uscita.

Il sistema utilizzato dallo staff dell’azienda per capire quali sono i prodotti acquistati, sfrutta elementi di tecnologia avanzata: si tratta di una combinazione di telecamere, sensori e computer vision che, grazie all’apprendimento automatico (deep learning), potranno stimare esattamente la vostra spesa basandosi su tutto ciò che avrete spostato dagli scaffali nel vostro cestino. Insomma, una vera e propria rivoluzione nel commercio a cui, per la prima volta, è stato applicato lo stesso sistema avanzato che permette alle auto a guida autonoma di evitare incidenti e non schiantarsi.

Il progetto, per ora sviluppato solo a Seattle, potrebbe quindi espandersi ed arrivare in primis proprio a Londra. Così come nella città americana, lo store di Amazon dovrebbe essere una sorta di supermercato a metà tra drogheria e rosticceria: al suo interno potrete acquistare generi alimentari, bibite, colazioni, pranzi e cene pronte da consumare, prodotti di marchi famosi e specialità scelte dall’azienda. Per gli appassionati di cucina, saranno a disposizione anche gli “Amazon Meal Kits“, kit speciali che contengono tutti gli ingredienti per preparare un pasto per due come un vero e proprio chef in soli trenta minuti.

 

 

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 3
Voti totali: 2

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti