NEWS

A Londra spunta un fantastico ritratto alto 9 metri che raffigura Michelle Obama: ecco dove si trova!

|
EU Network

Michelle Obama è stata una delle first Lady più amate e incisive della storia degli Stati Uniti. Il suo ruolo al fianco di Barack Obama non è stato solo di mero supporto a livello mediatico, ma ha anche portato al concretizzarsi di iniziative reali molto apprezzate dalla popolazione. Per non parlare poi dell’innata – anche se qualcuno dice calcolata – simpatia della coppia presidenziale, che ha conquistato un po’ tutti.

Non è quindi una grande sorpresa venire a conoscenza dell’esistenza a Londra di un grande murale che racchiude il suo inconfondibile ritratto, realizzato proprio per l’uscita dell’attesa autobiografia di Michelle, Becoming. Dove si può vedere quest’opera d’arte? A Brixton, in quel di Dorrell Place, a opera dello street artist Dreph (nome d’arte di Neequaye Dreph Dsane), in collaborazione con la casa editrice Penguin Random House.

L’artista ha pubblicato su Instagram una fotografia della sua creazione, insieme ad alcuni pensieri personali: “Michelle Obama è senza dubbio una ispirazione per molte persone, mentre continua a usare la sua voce per parlare di questioni sociali pressanti, in particolare modo problematiche legate ai giovani. Sento che per me è importante avere persone visibili, con le quali relazionarsi, progressiste come modelli cui aspirare.” Secondo la Penguin Random House l’opera d’arte è destinata a rimanere al suo posto molto a lungo, sfidando la natura transitoria ed effimera di tanti esempi del genere.

La recente serie di ritratti “You Are Enough” realizzata da Dreph a Londra, comprensiva di 10 opere, è una celebrazione di donne nere che hanno compiuto imprese straordinarie. Lo street artist afferma che, secondo il suo punto di vista, Michelle Obama è l’ultima incarnazione del messaggio “Tu sei abbastanza”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I recently teamed up with @penguinukbooks, to mark the forthcoming release of Becoming, the autobiography of @MichelleObama. Michelle Obama is an inspiration to many as she continues to use her voice to speak on pressing societal issues that are close to her heart, particularly issues that affect young people within our global community. She encourages us to realise our own potential through the numerous initiatives that she leads such as quality education for girls and healthy living. I feel that it’s important for us all to have visible, relatable and progressive people to model ourselves on and to see ourselves reflected in. Michelle Obama is always open in giving us an insight into what it looks like to push through and forge our own paths. With my recent ‘You Are Enough’ series I painted 10 portraits around London in celebration of black women who are doing extraordinary things. For me Michelle Obama is the ultimate embodiment of ‘You Are Enough’. . Thanks to @BrixtonDesignTrail & @MarksAndSpencer for their support. #michelleobama #iambecoming . 📍Dorrell Place, Brixton, South London.

Un post condiviso da Neequaye Dreph Dsane 🇬🇧 🇬🇭 (@dreph_) in data:

A quanto sembra la Obama dovrebbe avere presto l’occasione di scattarsi un selfie insieme al suo gigantesco autoritratto da 9 metri d’altezza. Una sua visita a Londra è infatti prevista entro la fine dell’anno, e ci sembra davvero impossibile che la ex first Lady non colga al volo quest’occasione più unica che rara (per quanto esistano altri dipinti simili in varie parti del mondo).

Nel frattempo sono tanti i turisti e i curiosi che fanno la fila per avere una fotografia insieme all’esempio di Street Art. Londra è una città particolarmente attenta alle nuove forme artistiche (anche se in questo caso si tratta di un genere piuttosto consolidato): per esempio esistono diversi London Street Art Tour, a piedi o persino in bici, che portano i partecipanti alla scoperta di tutte le opere presenti. E per i più pigri Google ha creato anche il Google Cultural Institute, una sorta di museo virtuale dove si possono visitare le istituzioni artistiche e i progetti culturali di tutto il mondo, street art inclusa.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1