NEWS

A Londra un murales per le vittime dell’attentato di London Bridge

|


Otto cuori, come il numero delle vittime, su un cielo blu pieno di stelle colorate: James Cochran, artista inglese di origine australiana, ha realizzato un murales per ricordare i morti dell’attentato di Londra avvenuto il 3 giugno 2017.

L’opera, iniziata nei giorni scorsi da Jimmy C. (come si fa di solito chiamare James Cochran), è stata completata proprio nella giornata di oggi, sabato 30 marzo, ed è possibile ammirarla sotto gli archi della ferrovia nei pressi del Borough Market, a due passi dal luogo dell’attacco terroristico.

murales attentato londra

Lo scorso 3 giugno, infatti, un furgoncino bianco ha investito deliberatamente una folla di pedoni sul London Bridge; dopodiché, tre uomini sono scesi dal veicolo e hanno iniziato ad accoltellare diversi pedoni che si trovavano nell’area del Borough Market, affollata di pub, fino all’arrivo della polizia che ha individuato e ucciso i terroristi. Il bilancio dell’attentato è stato molto grave: otto morti e circa 50 feriti. 

Il graffiti di Cochran, tra l’altro, arriva a un anno di distanza da un altro attentato terroristico, il primo di una lunga scia di sangue che ha segnato il Regno Unito nell’ultimo anno: un’auto investì, il 22 marzo 2017, dei pedoni sul Westminster Bridge prima di cercare di fare irruzione nella sede del Parlamento britannico. Anche in questo caso si contarono quattro vittime e oltre 40 feriti. Quel che resta oggi è dolore, ma anche il ricordo e il tributo per chi ha perso la vita senza un vero perché.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

EU Network