Arriva la mappa interattiva che segnala i posti più pericolosi in cui parcheggiare

Arriva la mappa interattiva che segnala i posti più pericolosi in cui parcheggiare

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Quante volte, dopo aver parcheggiato la vostra automobile in una zona poco raccomandabile della città, avete avuto paura di non ritrovarla al ritorno? Questa è, di sicuro, l’ansia più grande che attanaglia tutti gli automobilisti, confermata dal fatto che l’anno scorso in tutto il Regno Unito sono stati registrati ben 800 mila furti di veicoli su strada.

Per arginare questo problema e tranquillizzare sia i cittadini inglesi che i turisti, la società di assicurazione generale Co-Op Insurance ha ideato un sistema interattivo che fornisce informazioni sui posti più o meno sicuri dove parcheggiare le automobili nel Paese. Si tratta di una mappa interattiva chiamata Park Smart e che utilizza i dati pubblicati da Home Office per individuare i punti dove si concentra la più alta criminalità automobilistica. I dati utilizzati si riferiscono all’Inghilterra, all’Irlanda del Nord e al Galles, e interessano il periodo che va da novembre 2016 ad aprile 2017 con i relativi aggiornamenti.

Per quanto riguarda Londra, i furti si concentrano ovviamente nelle zone con maggiore affluenza rispetto ai quartieri più poveri, presi di mira con molta meno frequenza. Il posto meno sicuro per parcheggiare la propria auto è Meridian Square, accanto alla stazione di Stratford a est di Londra, avendo avuto 46 segnalazioni di furti e reati nel corso degli ultimi sei mesi. Al secondo posto della classifica c’è Welbeck Street a Marylebone con 28 reati relativi ai veicoli, seguita da Greenwell Street a Fitzrovia che di segnalazioni ne ha avute 27, e Carrington Street a Mayfair con i suoi 26 furti.

Il sistema interattivo della Co-Op Insurance è facilissimo da utilizzare: basterà digitare il codice postale della zona in cui si ha intenzione di parcheggiare e, automaticamente, verrà indicato sulla mappa un simbolo di colore diverso a seconda della pericolosità delle strade interessate. Sono da evitare le zone contrassegnate dai simboli rossi e arancioni, mentre si va sul sicuro su quelle indicate da simboli verdi.

Oltre a questo sistema, la polizia del Regno Unito e la stessa società di assicurazione, raccomanda di seguire ovviamente anche altre accortezze per evitare reati e furti inerenti alle automobili: chiudere tutti i finestrini, non lasciare in auto giacche o borse in vista, parcheggiare sempre vicino ad altre auto, lasciare il veicolo su strade principali o nei pressi di negozi e ristoranti, usare il blocco dello sterzo se è in dotazione.

 

 

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti