Logo Londra Da Vivere
NEWS

Camden Highline: la nuova passeggiata nel verde di Londra che si ispira a New York

|
EU Network
AEMORGAN

Procedono a vele spiegate i lavori della nuovissima Camden Highline. Per chi non conoscesse ancora questo progetto che andrà ad arricchire il panorama di Londra, si tratta della ristrutturazione architettonica di un viadotto ferroviario in un parco sopraelevato (8 metri dal terreno), per una passeggiata complessiva di 1,2 chilometri.

La Camden Highline collegherà i Camden Gardens e la York Way, coinvolgendo direttamente oltre 20mila persone, che si ritroveranno in prossimità delle proprie abitazioni uno spazio verde dalle ragguardevoli dimensioni, dove godere della natura, rilassarsi e frequentare caffetterie o assistere a performance artistiche o essere coinvolti in attività solidali.

L’operazione di riqualificazione urbana è frutto del lavoro e della pressione congiunta di migliaia di residenti e dei commercianti che hanno spinto e finanziato il progetto. Non a caso l’Highline viene vista dai diretti interessati anche come un modo per collegare in modo più stretto i diversi vicinati, creando un maggior senso di comunità.

L’associazione che si occupa del progetto, la Camden Highline Charity, ha lanciato un concorso mettendo in palio 10mila sterline per il team che avesse ideato il design più avvincente e interessante per il viadotto. Tra i 76 progetti presentati è stato scelto quello del gruppo della James Corner Field Operations, incentrato sui concetti di sostenibilità, accessibilità e innovazione.

Ed è proprio questo il collegamento con New York. Il fondatore dell’eponimo studio architettonico ha infatti progetto anche la NYC Highline, che è una delle fonti primarie di ispirazione per gli abitanti di Camden.

In ogni caso i vincitori del progetto, che comunque collaboreranno sempre con enti e associazioni locali per rispettarne i desideri e le necessità, hanno tenuto a precisare che i due progetti hanno solo alcuni punti in comune, quello londinese essendo totalmente inedito.

Vediamo dunque il percorso della Camden Highline, che come detto inizia dai Camden Gardens, a 5 minuti di distanza dalla Camden Town Underground e dal Camden Market: il parco è circondato da strade, ma grazie ai nuovi attraversamenti sarà molto più semplice arrivare senza utilizzare mezzi privati.

Il percorso procede poi in direzione di Camden Road: si tratta della sezione più ampia (18 metri) in quanto include il binario vuoto della vicina stazione, la Camden Road Station. Il luogo ideale, dunque, per attività comunitarie, in vista di un probabile collegamento tra la Highline e la piattaforma di TfL.

Dopo 500 metri arriviamo così a Camley Street, dopo aver attraversato tre ponti: anche in questo caso lo spazio è ampio grazie alla precedente presenza di binari doppi. Dopo altri 500 metri si sbuca finalmente in quel di York Way, ottimamente collegata con King’s Cross: il percorso in questo caso è un po’ più stretto ma ci sono in cantiere progetti interessanti anche per quel che riguarda questo spazio.

Come rileva la stessa associazione, il vantaggio di costruire la Highline su infrastrutture preesistenti è quello di trovarsi già nel cuore di Camden, includendo tutte le destinazioni e i luoghi chiave.

Qualcuno ha notato che, in questo modo, si doppia in pratica il percorso di Regent’s Canal, ma la risposta a questa obiezione è molto semplice e immediata: il camminatoio è veramente molto stretto, avendo infatti avuto origine per le esigenze di un singolo cavallo e non certo di gruppi di ciclisti e di persone a passeggio nello stesso tempo.

In questo senso la Highline si configura come un’aggiunta che in qualche modo alleggerirà il traffico del canale

Non resta dunque che attendere il 2024, anno in cui dovrebbe essere inaugurato il primo tratto del bellissimo parco cittadino.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0