NEWS/CURIOSITA-NEWS

10 cose che ogni londinese si è chiesto almeno una volta nella vita

|
EU Network

Vivere a Londra ha i suoi tanti pro e qualche contro, oltre ovviamente a una miriade di stranezze che fanno sorridere all’inizio, e che ci fanno innamorare alla fine. Ecco perché, sulla base di questo ragionamento, possiamo affermare che qualunque londinese si sia posto una di queste domande almeno una volta nella vita. Scommettiamo?

  1. Posso mangiare un bacon butty o un sasuage roll in metropolitana? In linea teorica, se non c’è un segnale di divieto specifico, potreste anche. Ma poiché siamo a Londra, qualunque odore o croccantezza che possa sconvolgere il precario equilibrio altrui (soprattutto dopo una giornata di lavoro) è assolutamente da evitare.
  2. Perché non si vedono mai piccoli di piccioni? Perché nascono già adulti, è evidente. (No, non è vero. È che dopo 30 giorni nel nido, i giovani piccioni somigliano praticamente agli adulti; insomma, siete voi che non riuscite a distinguerli.)
  3. Ma c’è qualcuno che usa veramente la Waterloo e la City line? In realtà qualcuno c’è stato. Era un martedì del 1978, e pioveva.
  4. Perché ci sono i pulsanti sulla Metro se le porte si aprono in automatico? Vorremmo rispondere, ma non c’è tempo di elucubrare una risposta: alla prossima scendiamo.
  5. A che pro vivere nella City e non nell’affascinante Nord del Regno Unito, dove una pinta costa 2£ e l’affitto 300£? Perché la vita è ingiusta, ecco perché.
  6. Cosa fare se ci accorgiamo di essere sulla Metro sbagliata, nella direzione sbagliata? Per prima cosa, non azionate i freni di sicurezza, che è pure reato penale. Fate un respiro profondo, pensate che il weekend arriverà presto, e con nonchalance avvicinatevi alle porte, poi uscite con grazia e aria vagamente snob. Infine, imprecate quanto volete.
  7. Qual è il modo giusto per chiedere informazioni a Londra? Appena la scienza ne scoverà uno, scriveremo un articolo a riguardo.
  8. Perché c’è chi indossa tacchi alti a lavoro? Come il punto 7.
  9. Come si pronuncia Marylebone? La leggenda narra che si dica “Marly-bun” o magari “Marlebon” ma c’è pure chi dice “marry le bone” tutto attaccato e “Marruh-bun.” “Ma-ri-le-bone” si sente sopratutto da persone che non sono del posto. Insomma, fate vobis e siate creativi.
  10. Si può sopravvivere a toast, fagioli e birra fino al prossimo stipendio? Recenti studi dimostrano che quando i soldi scarseggiano, dovendo scegliere tra un happy hour e una cena, gli utenti preferiscono l’happy hour (almeno torni a casa contento). Inoltre la birra è considerata un alimento, e ha un sacco di vitamine, no?
  11. Domanda Bonus: Lascerò mai Londra? La risposta potete trovarla solo dentro di voi, e però è sbagliata (cit.).

Il tuo voto: 5
Voti totali: 2