NEWS/CURIOSITA-NEWS

5 modi per essere più felici a Londra (secondo un sondaggio)

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Ogni tanto salta fuori un sondaggio simpatico che ci dice qualcosa che a quanto pare disperavamo estremamente di sapere. L’ultimo arrivato è quello che ci racconta che Londra è la città più ansiosa e stressata del Regno Unito. Che sorpresa, eh?

Il sondaggio è stato commissionato da Sainsbury, il National Centre for Social Research e la Oxford Economics e… aspetta un momento. Che diavolo c’entra Sainsbury’s, una catena di supermercati, in un sondaggio sulle paturnie dei cittadini di sua maestà?

In realtà molto più di quanto sembri, visto che il sondaggio prende il nome di Living Well Index, con chiaro riferimento allo slogan della compagnia “Live well for less” (ammicca, ammicca). Insomma, marketing aziendale, che però può portare a interessanti risultati.

Il sondaggio è stato condotto per la prima volta per misurare lo stato di benessere generale degli abitanti del Regno Unito. E, a quanto pare, verrà ricondotto regolarmente ogni sei mesi. Per ora potete dare un occhio alla prima analisi leggendo il report ufficiale a questo link.

Basandosi su un campione di 8.250 persone, i ricercatori hanno condotto un’indagine su 60 diversi aspetti della vita quotidiana: dalle relazioni con amici e parenti, alla situazione finanziaria, alla soddisfazione sul lavoro e molto altro.

Considerati molti dei criteri in esame, non meraviglia quanto questa città sia stressata. E c’era bisogno di un sondaggio nazionale per rivelare questo colpo di scena. Per non parlare di quelli che sarebbero i fattori principali associati all’equilibrio psico-fisico di una persona.

Secondo il Living Well Index, infatti, ci sarebbero 5 semplici modi per ritrovare la propria felicità a Londra:

1. Dormire tanto, e bene: certo, vallo a dire a tutti quei poveri cristiani che lavorano su turni sparsi tra il canto delle galline e l’inizio di un programma di Marzullo.

2. Fare tanto sesso: premesso che questo farebbe bene a chiunque, non solo ai Londinesi, se bastasse solo Tinder a risolvere tutti i nostri problemi in questo mondo non ci sarebbero più guerre.

3. Avere un lavoro stabile: che di questi tempi è merce rara, e quando sei così fortunato da avercelo, magari il lavoro neanche ti piace.

4. Che i nostri cari stiano bene: siamo tutti felici se le persone a cui teniamo godono di buona salute, ma questo mica dipende da noi?

5. Avere rapporti più stretti con i nostri vicini: uno ci prova pure, ma è difficile quando si riceve in risposta uno sguardo omicida in metropolitana.

Insomma, per la serie “dimmi qualcosa che non so”, questo sondaggio ha svelato quelle che da sempre sono le mancanze tipiche di una megalopoli così caotica. Che riscontriamo in molte altre città simili nel mondo, e non c’è da stupirsi.

Aspettiamo altri sei mesi per vedere se nel frattempo qualcosa è cambiato?

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto