NEWS/CURIOSITA-NEWS

The Crystal Palace Subway a Londra: alla scoperta di un tesoro abbandonato che potrebbe riaprire presto

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Londra nasconde piccoli gioielli che vengono dimenticati per anni e che vengono riscoperti solo grazie all’intervento della comunità locale. Un esempio è il Crystal Palace Subway, un sottopassaggio di epoca vittoriana abbandonato da tempo, ma che l’associazione The Friends of Crystal Palace Subway sta cercando di rimettere in sesto per aprirlo nuovamente al pubblico.

Il motivo è semplice: questo sottopassaggio, nonostante si trovi nascosto sotto la A212 e al margine del Crystal Palace Park, con i suoi archi a volta e i pilastri in mattoncini arancioni e bianchi, è un reperto storico estremamente importante e di una bellezza unica; non a caso è stato classificato come monumento Grade II, ossia come costruzione particolarmente importante o di interesse speciale da riconoscere e proteggere (i grade nel Regno Unito vanno da I a III).

Il Crystal Palace Subway aprì per la prima volta nel 1865 per permettere l’accesso al Crystal Palace – edificio costruito nel 1851 per ospitare la prima Esposizione Universale – ai viaggiatori di prima classe che arrivavano alla vecchia stazione adiacente della High Level railway. Tuttavia, nel 1936 il Crystal Palace fu distrutto da un incendio e la stazione della High Level chiusa ai passeggeri nel 1954 e demolita nel 1961, lasciando così il sottopassaggio completamente isolato.

Nel corso della storia però il sottopassaggio è stato usato per diversi scopi: durante la Seconda Guerra Mondiale fu trasformato in un rifugio dai raid aerei su Londra, poi fu convertita in un area gioco per bambini e durante gli anni ’90 è diventata la location preferita per i rave illegali. Anche i Chemical Brothers hanno girato parte del video di Setting Sun dentro il sottopassaggio.

Da una ventina d’anni il Crystal Palace Subway è stato chiuso per ragioni di sicurezza, ma apre una volta all’anno durante i giorni dell’Open House London (il weekend di apertura di tutti gli edifici pubblici e storici della capitale): nel 2015 sono stati circa 600 i visitatori che si sono recati in visita alla costruzione abbandonata.

Il comitato The Friends of Crystal Palace Subway è nato nel 2010 per volontà di due residenti dell’area, Karl H Ritcher e Rolf Peruzzo, che iniziarono una discussione con il municipio di Bromley per la riapertura del sottopassaggio: ben presto, molte altre persone si sono unite al progetto. Oggi l’associazione lavora insieme al Bromley Council, proprietari del monumento storico, e al Southwark Council, dato che un possibile accesso al sottopassaggio potrebbe essere costituito da una già esistente scalinata che appartiene all’area amministrata da quest’ultimo Council. L’obiettivo è quello di mettere in sicurezza il sottopassaggio, consentendo così la sua apertura al pubblico non solo una volta l’anno, ma in numerose occasioni.

Grazie alle donazioni dei comuni, di varie associazioni, di una lotteria e tramite crowdfunding online, l’associazione ha raccolto oltre 19 mila sterline per la costruzione di un cancello di sicurezza che possa permettere l’accesso ai pedoni tramite la scalinata sopracitata: ne mancano però ancora circa £10 mila. Per donare potete collegarvi a questa pagina, mentre per avere più informazioni sul progetto e contattare i membri del comitato, potete visitare il sito online della fondazione e la loro pagina Twitter.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto