NEWS/CURIOSITA-NEWS

Prestissimo sarà possibile salire sulle ciminiere del Battersea Power Station di Londra grazie ad un enorme ascensore di vetro

|
EU Network

L’iconico Battersea Power Station di Londra vivrà presto una seconda vita. Grazie all’impegno di alcuni imprenditori e all’interesse di partner commerciali d’eccezione, potrebbe diventare la prossima grande attrazione del Regno Unito. Grazie ad un ascensore trasparente sarà addirittura possibile salire in cima alle ciminiere.

Il Battersea Power Station è una vecchia centrale termoelettrica costruita nel 1933 sulle rive del Tamigi; per la produzione dell’energia si basava sulla combustione del carbone fossile, ma dal 1983 è stata dismessa, superata da tecnologie più innovative e rispettose dell’ambiente. È interessante sia per le particolari decorazioni interne, sia perché costituisce l’edificio a mattoni più grande d’Europa. E ora, dopo molti tentativi di riqualificazione andati a vuoto e decenni di abbandono, tornerà ad esercitare una funzione sociale.

Grazie ad una cordata di investitori che hanno messo sul piatto oltre 8 miliardi di Sterline, sarà trasformata infatti in un centro residenziale di lusso e in un polo di innovazione per il paese che ospiterà centinaia di appartamenti, uffici, ristoranti, negozi, bar e strutture per il divertimento e il tempo libero. Ci saranno nuove aree meeting di No18 e perfino un Campus Apple (che si è già accaparrata oltre il 40% dell’area del sito).

Inoltre, sarà collegata alla rete metropolitana cittadina grazie ad una nuova stazione ad hoc sulla Northern Line, e attraverso il Thames Clippers River Bus MBNA.

Una delle attrazioni più interessanti per il grande pubblico, tuttavia, sarà senza dubbio lo spettacolare ascensore in vetro e acciaio che consentirà di raggiungere la sommità della ciminiera Nord Ovest; da lì sarà possibile godersi una vista mozzafiato a 109 metri di altezza dello skyline di Londra e delle zone circostanti.

A questo si aggiungerà The Venue, una zona dotata di spazi interconnessi destinata ad eventi culturali, spettacoli teatrali e musicali, show di moda, conferenze, cene di gala e molto altro. La porzione principale da sola -chiamata Event Box- potrà ospitare fino 1.500 persone.

E infine, il Central Room A, la vecchia sala controlli; si tratta di un magnifico esempio di un interno Art Deco degli anni ’30, con balconate e finestre che affacciano direttamente sulla Sala delle Turbine. Conterrà tutti i macchinari originali, le pulsantiere e i monitor che al tempo costituivano tecnologia avanzata, e grazie alla capacità di oltre 250 persone, costituirà il gioiello della corona dell’intero plesso, separatamente o in tandem con l’Event Box.

“Questi spazi unici stanno al cuore dei nostri piani per rendere la Centrale Elettrica di Battersea una delle destinazioni più eccitanti di Londra” ha dichiarato Andrew Hilston, responsabile dello sviluppo del progetto. L’apertura al pubblico è fissata al 2021.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0