Logo Londra Da Vivere
NEWS

I quartieri più friendly di Londra? Ecco quali sono!

|
EU Network
AEMORGAN

Vivere a Londra può essere croce e delizia. Per qualcuno la scena culturale, la vita notturna e le prospettive lavorative sono qualcosa di irrinunciabile; per altri le difficoltà nel tessere amicizie durature e la costante competizione con gli altri possono far desiderare altre realtà più a misura d’uomo.

Ma quali sono i boroughs, i distretti di Londra dove il senso di appartenenza alla comunità locale è più forte, i quartieri più friendly, dove è più facile socializzare con i propri vicini e “sentirsi a casa”?

Una ricerca commissionata dall’ agenzia immobiliare Vivo Property Buyers ha provato a stilare una classifica dei boroughs dal piu’ al meno friendly.  Gli autori hanno intervistato un campione di residenti riguardo alla vita sociale e alle interazione che hanno con il proprio vicinato, al numero e all’entità di eventi ed attività comunitarie locali disponibili, ed in generale al livello di accoglienza percepito nei propri confronti.

Secondo i risultati della ricerca è Greenwich il borough piu’ friendly fra i 32 che compongono Londra. Situato a Sud-est della zona 1, vanta attrazioni come la nave a vela Cutty Sark e l’Osservatorio Astronomico per il quale passa il Meridiano Zero.

Completano il podio Barnet, situato alla periferia nord e Merton, un altro distretto periferico ma situato a sud del Tamigi nelle vicinanze di Wimbledon.

I borough ai vertici di questa classifica hanno ritmi e stili di vita più rilassati che in centro, ma questo  non è il solo punto in comune. Tutti godono di ampi spazi verdi  utilizzati come centri di aggregazione e inoltre, filo conduttore tra i vari quartieri, è la presenza al loro interno  di un “Village “ (Greenwich Village, East Barnet Village, Wimbledon Village) . Il Village è una piccola  realtà urbana che  ha avuto vita indipendente nel corso dei secoli prima di venire inglobata dalla conurbazione londinese e ne presenta  ancora i segni, come la presenza di molti negozi indipendenti, di business locali e mercati rionali. Molto probabilmente e’ proprio il village feel, tramandato per generazioni, che contribuisce a rendere i residenti piu’ affabili.

Cattive notizie invece per i residenti di Newham, quartiere in cui il buzz generato dalle Olimpiadi del 2012, dove avevano il loro quartier generale, sembra aver avuto vita breve.  Questo borough si trova in fondo alla classifica, segue Islington e il fanalino di coda Hammersmith & Fulham.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 4