NEWS

In arrivo a Londra il secondo grattacielo più alto del Regno Unito

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
TELC

Altro giro, altra corsa, altro grattacielo. E Londra non si accontenta di crescere vertiginosamente verso l’alto, in una corsa per assomigliare sempre di più a Manhattan. No, Londra vuole i record. E dopo aver ottenuto con lo Shard l’edificio più alto del Regno Unito e dell’Europa Occidentale, si assicura anche il secondo posto: con il nuovo grattacielo in progettazione a Croydon.

Si chiamerà One Lansdowne Road, con il solito impeto di originalità che tende ad attribuire ai palazzi il nome dell’indirizzo in cui sono locati. Naturalmente gli architetti devono stare attenti a non regalargli forme strane, che gli inglesi sono sempre già pronti lì ad affibbiargli il soprannome.

Il nuovo edificio, per ora solo in fase di progettazione, sarà per l’appunto il secondo più alto del Regno Unito. Il council di Croydon, borough dell’estremo sud della Greater London, ha approvato il piano per questo palazzo che, secondo le parole dei suoi realizzatori, diventerà “un nuovo landmark della Londra sud e il centro di riferimento dell’architettura di Croydon”.

Il palazzo consterà di due torri, una di 68 e una di 41 piani, collegate tra loro da una ulteriore struttura centrale che fungerà da podio, alto 11 piani: 236 metri in tutto. Come spesso accade con gli edifici di nuova costruzione questo sarà multifunzionale: ospiterà spazi per uffici, negozi, luoghi di intrattenimento e appartamenti. Non c’è bisogno di sottolineare che questi ultimi non saranno alla portata del cittadino comune.

Il progetto è stato realizzato dall’architetto Piers Gough dello studio CZWG Architects, ed è stato approvato dal local council ma non vi è ancora una data di inizio dei lavori. Ma possiamo seguire tutte le fasi sul sito ufficiale di One Lansdowne Road.

Comunque qualcuno dovrebbe dire ai costruttori che per far diventare Londra come Manhattan i palazzi bisognerebbe costruirli vicini, non a decine di chilometri di distanza…

Il tuo voto: 5
Voti totali: 2

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto