NEWS

Ingaggiata una squadra di falchi per liberare Londra dai piccioni

|


I piccioni sono i volatili più sporchi e fastidiosi che puntualmente invadono le strade e le piazze delle città europee e Londra purtroppo ne sa qualcosa. Gli uccelli infestano gli spazi pubblici tanto che basta fare un salto alla stazione di King’s Cross o nella centralissima Trafalgar Square per rendersene conto.

Per combattere questo problema dilagante già nel 2003 il sindaco in carica in quel periodo Ken Livingstone aveva intrapreso una guerra durissima, schierandosi anche contro gli animalisti che continuavano a difendere a spada tratta i volatili. All’epoca le statistiche ufficiali avevano riscontrato la presenza di una colonia di circa diecimila piccioni a Trafalgar Square, motivo per il quale lo spazio era diventato un vero e proprio tappeto di guano.

Il suo esperimento partì con l’acquisto di una coppia di falchi che potessero nidificare nella zona: il compito dei rapaci era quello di dissuadere ed allontanare i piccioni per liberare la piazza che ormai ne era invasa. Per raggiungere l’obiettivo, Livingstone dispose in aggiunta la pulizia della piazza più volte al giorno con potenti aspiratori che potessero far scomparire qualsiasi tipologia di cibo sul suolo. Infine il sindaco completò l’opera promulgando un’ordinanza che vietava di gettare semi sull’asfalto, pena una multa di 50 sterline.

Con queste mosse il numero dei piccioni scese del 97% tanto che l’esperimento cominciò pian piano ad estendersi anche ad altre zone di Londra. Ultimamente è stata assoldata una squadra di falchi che opera su tutta la città: a turno i rapaci vengono trasportati negli spazi pubblici più colpiti dal problema, liberandoli dai fastidiosi piccioni. È bene sottolineare, per buona pace degli animalisti, che i falchi non cacciano gli uccelli incriminati ma si limitano a spaventarli facendoli allontanare.

In questo modo si evita l’utilizzo di reti e spunzoni, ritenuti mezzi crudeli e disumani e si sfrutta un metodo assolutamente ecologico per rendere le strade e le piazze più pulite ed ordinate. Gli stessi cittadini che lavorano nelle zone colpite dai piccioni sono entusiasti di questa strategia: loro stessi hanno assistito ad un cambiamento radicale e si rendono conto di quanto la qualità della loro vita sia cambiata grazie all’intervento dei falchi.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1