Isis: Nuove minacce contro l’aeroporto di Heathrow

Isis: Nuove minacce contro l’aeroporto di Heathrow

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

L’Isis è tornato purtroppo a colpire ieri sera a Dakka in Bangladesh, causando la morte di 26 persone, tra cui nove italiani. Nei giorni scorsi un altro attentato terroristico ha portato alla morte di più di quaranta persone all’aeroporto internazionale di Istanbul. Adesso, arrivano anche nuove minacce dirette contro Londra e in particolare contro l’aeroporto di Heathrow.

Non è la prima volta che presunti appartenenti allo Stato Islamico minacciano attacchi contro la capitale e il suo aeroporto principale, ma visti gli avvenimenti degli ultimi giorni, il governo ha invitato i viaggiatori a essere cauti e riportare comportamenti sospetti.

L’allerta è arrivata da un’organizzazione di controterrorismo non governativa, la SITE Intelligence Group, che ha rintracciato un account Twitter a supporto dell’Isis dal quale sono state lanciate minacce specifiche contro Heathrow. In particolar modo, a detta del presunto affiliato del gruppo terroristico, l’Isis avrebbe programmato attentatati su aerei in volo “da Heathrow agli Stati Uniti” intorno al 4 luglio, giornata di festa nazionale negli USA in cui si celebra il Giorno dell’Indipendenza.

La minaccia riguarderebbe comunque non solo i voli ma anche gli aeroporti di Heathrow a Londra, LAX  a Los Angeles e JFK a New York, dove starebbero programmando di piazzare delle bombe. Non sappiamo se le minacce abbiano fondamento o meno; tuttavia, il ministro dei trasporti Lord Ahmad of Wimbledon ha invitato tutti a essere molto attenti.

“Dobbiamo tutti essere vigili riguardo alla minaccia globale del terrorismo”, ha detto il ministro all’Evening Standard, “Nel Regno Unito teniamo tutti gli aspetti della sicurezza dell’aviazione sotto costante monitoraggio e lavoriamo a stretto contatto con i nostri partner internazionali per ridurre i rischi”. “Continueremo a prendere tutte le misure necessarie per tenere le persone al sicuro, ma per ragioni di sicurezza non possiamo dare specifici dettagli sulle misure operative che stiamo mettendo in campo”.

I rappresentanti dell’aeroporto di Heathrow hanno deciso di non commentare le minacce e hanno rimandato all’inchiesta condotta dal Dipartimento dei trasporti.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti