NEWS

La SIAL raddoppia: in arrivo la scuole medie bilingue a Londra

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Che gli italiani costituiscano una delle comunità straniere più numerose a Londra non è un segreto. Forse non tutti sanno però che la capitale inglese è la “quinta città italiana” dopo Roma, Milano, Napoli e Torino, con oltre 250.000 connazionali registrati all’A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero).

Non molti sono invece a conoscenza del fatto che a Londra esiste una scuola italiana bilingue, italo-inglese, la SIAL (Scuola Italiana a Londra), che accompagna gli alunni dalla scuola materna alla scuola primaria e che a settembre 2017 aprirà anche le scuole medie, iniziando con la classe prima.

La SIAL è una scuola paritaria ufficialmente riconosciuta sia dal governo britannico sia da quello italiano e si trova in pieno centro, in Holland Park Avenue. Nata solamente nel 2010 dall’iniziativa di un gruppo di genitori e con una classe di Scuola dell’infanzia, nel 2012 ha aperto la prima classe della Scuola Primaria.

Alla base del progetto c’è l’idea che il bilinguismo sia un mezzo che che porta ad una forma di pensiero più aperto, oltre che ovviamente la capacità di esprimersi correttamente in entrambe le lingue. Gli alunni della SIAL non dovranno così combattere come noi comuni mortali italiani che abbiamo imparato l’inglese partendo dall’assioma “The cat is on the table” e che ogni giorno ci districhiamo, più o meno con successo, fra le varie forme di futuro.

Per quanto riguarda la scuola dell’infanzia (Nursery in inglese), in ogni classe sono presenti due insegnanti madrelingua, inglese e italiano/a, coadiuvati da assistenti agli insegnanti, anch’essi/e inglesi e italiani/e. Lo stesso principio è applicato per le classi della Scuola Primaria dove sono presenti due insegnanti madre lingua, uno italiano e uno inglese, e due assistenti uno per ciascun insegnante. In questo modo il rapporto insegnanti/alunni è molto basso e ciò aiuta a potenziare e valorizzare l’apprendimento di tutti gli studenti.

La Scuola Italiana a Londra coniuga alcune caratteristiche tipiche della scuola inglese, come il parcheggio per biciclette e per quei diabolici aggeggi chiamati monopattini oppure l’uso dell’uniforme scolastica, acquistabile da John Lewis o da Peter Jones, ad altre che sono più italiane, come la presenza della pasta al pomodoro e basilico nel menù della mensa che segue i principi della dieta mediterranea: cereali, verdure, frutta, legumi e olio di oliva.

La SIAL  è un Ente Senza Scopo di Lucro (Charity in inglese) e quindi si autofinanzia con rette e fund raising, ma è anche sostenuta dalle istituzioni italiane, tra cui  l’Ambasciata italiana a Londra, che ha appoggiato il progetto sin dal principio.

La scuola è a pagamento, ma le rette sono più accessibili rispetto allo standard inglese delle scuole in centro a Londra ed al momento  vengono offerte due borse di studio.

Gli inglesi avranno anche deciso di uscire dall’Unione Europea avviandosi verso la Brexit, ma la Scuola Italiana a Londra va controcorrente e non ha intenzione di chiudere i battenti. Anzi, è solo agli inizi.

 

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto