L’italiano ha l’accento più sexy d’Europa (per gli inglesi): ecco perché!

L’italiano ha l’accento più sexy d’Europa (per gli inglesi): ecco perché!

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il fascino italiano ha sempre avuto una certa influenza sia in Europa che oltreoceano, e non c’è dubbio che il nostro accento neolatino faccia gran parte del gioco soprattutto con chi non parla lingue romanze. Per confermarlo basta dare un’occhiata ad un sondaggio effettuato qualche mese fa dal quotidiano inglese “The Independent” dove i risultati parlano chiaro.

Ad essere intervistato è stato un campione di più di mille persone di nazionalità diverse e esattamente il 25% dei partecipanti ha nominato l’accento italiano come il più sexy di tutti quelli presenti in Europa. Una vittoria schiacciante, insomma, che il team di “Italian Good News” ha voluto analizzare più nello specifico andando a scovare i motivi principali di questa scelta.

Innanzitutto, è scontato affermare che la lingua italiana sia ‘romantica‘, una caratteristica che potrebbe non avere una spiegazione razionale ma che, in verità, è facilmente collegabile ai film d’amore italiani che hanno avuto una gran successo internazionale come “La vita è bella”, “Il Postino”, “Cinema Paradiso” e tanti altri ancora.

Un’altra caratteristica linguistica dei nostri connazionali è quella di farsi comprendere in qualsiasi città si trovino. Gli italiani, infatti, quando parlano l’inglese o qualsiasi altra lingua straniera tendono sempre a sottolineare in modo marcato le consonanti e ad aggiungere una vocale alla fine di una parola che termina per consonante: in questo modo i suoni delle parole sono molto più scanditi e rendono il linguaggio più comprensibile, anche se un pò strano alle orecchie degli stranieri.

Sicuramente, poi, l’accento italiano tende ad essere percepito come molto ritmico: gli italiani, anche se parlano una lingua straniera, solitamente mantengono nel loro discorso quel ritmo linguistico che è innato rendendo anche l’idioma tedesco più armonioso e orecchiabile.

Per finire, non poteva mancare quel tocco di sensualità e dolcezza che, per molti, è correlato direttamente alla nostra lingua, quasi come se l’italiano riproducesse naturalmente una melodia poetica. Questa percezione è molto soggettiva ma, sicuramente, è ormai consolidata grazie all’influenza sulla cultura europea degli studi dei grandi poeti italiani come Dante e Petrarca.

L’italiano non è, però, l’unica lingua romanza che appare nella classifica degli accenti più attraenti: al secondo posto non poteva che esserci il francese, la lingua per antonomasia dell’amore, che ha conquistato il 23% dei voti. Lo spagnolo, altro idioma di solito correlato alla ritmicità e alla passione, ha invece raggiunto solo il quarto posto, scalzato dall’irlandese che, pur non essendo una lingua di origini latine, si è accaparrato il 19% dei voti.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti