NEWS

Londra da record: in Europa è la prima città per crescita economica

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Londra continua ad attrarre sempre più persone, ma spesso ci siamo chiesti se la capitale britannica sarà sempre in grado di offrire opportunità per tutti. Dopo la crisi che ha certamente colpito la maggior parte dei paesi occidentali negli anni passati, oggi si torna a parlare di crescita. Quanto crescerà Londra nel prossimo decennio e oltre?

Dell’argomento si è occupato uno studio della Oxford Economics che ha analizzato l’impatto della crescita economica a livello globale sulle singole metropoli, rivelando che Londra è la citta del mondo occidentale che deterrà il primato nei prossimi quindici anni.

Tra il 2015 e il 2030 la capitale inglese avrà un tasso di crescita media del 2,9% mentre New York, che ha detenuto il primato fino ad oggi, conoscerà un rallentamento fermandosi a un +2,6%.

Secondo la Oxford Economics, Londra riesce a sfruttare “la crescita da dovunque provenga” e si conferma “una delle più flessibili metropoli del pianeta“, capace di creare nuove opportunità soprattutto nel settore bancario, che, a sua volta, riesce a produrre effetti positivi in molti altri settori dell’economia britannica.

Il primato assoluto a livello mondiale spetta comunque a una città dell’Est asiatico, Shangai, con un boom nei prossimi quindici anni che si attesterà su tassi di crescita medi del 5,2%, venendo raggiunta da almeno altre città cinesi che andranno a surclassare le metropoli europee.

Già nella top ten attuale stilata dall’istituto di ricerca di Oxford, oltre a Londra, è presenta una sola altra città europea, Parigi, con una crescita progressiva sull’1,7%.

Londra è quindi sempre più importante nel panorama mondiale, superando già in tutto la “rivale” americana New York, eccezione fatta per la capacità di spesa dei cittadini che resta comunque molto più alta nella Grande Mela (Londra è infatti la quinta città più cara al mondo, ma solo 13^ per quanto riguarda il potere d’acquisto e il livello dei salari).

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto