NEWS

Gli studi confermano: Londra è la città meno accogliente del Regno Unito!

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Che i londinesi non siano dei gran simpaticoni è risaputo, ma adesso a confermarlo è uno studio statistico che non lasci dubbi. Tra tutte le città del Regno Unito, Londra si è infatti classificata come quella meno accogliente in assoluto a causa di una popolazione poco amichevole.

L’indagine, denominata “Unbroken Britain” e condotta dalla società inglese di servizi finanziari “Provident Personal Credit“, si basa sull’opinione di ben 2.642 residenti in Gran Bretagna ai quali è stato chiesto di valutare sotto diversi punti di vista la qualità di vita all’interno della comunità in cui abitano, dando un voto da 1 a 10. La classifica che ne è uscita fuori parla chiaro e, per quanto riguarda il senso di accoglienza e cordialità, Londra si è piazzata all’ultimo posto con un punteggio pari a 6.44, battendo altre città come Chelmsford, Oxford e Portsmouth.

Nella stessa classifica, lo scorso anno la capitale inglese era arrivata a 6.28, quindi è rincuorante sapere che si è percepito un leggerissimo miglioramento anche se poco rilevante. Al contrario, la città più amichevole e cordiale in assoluto del Regno Unito sarebbe York, che ha conquistato un punteggio di 7.47, seguita a ruota da Gloucester con 7.32 e da Swansea con 7.31.

Non vi aspettate, quindi, di fare amicizia a Londra perchè è chiaro che i dati sono a sfavore assoluto della socialità. Dall’indagine è, però, possibile analizzare anche altri aspetti delle città inglesi che magari potrebbero interessarvi molto di più della cordialità dei cittadini. Allo studio pubblicato online è corredata, infatti, una mappa interattiva in cui possono essere selezionati otto componenti che riguardano aspetti diversi della vita in città: la sicurezza, la manutenzione del posto, la gentilezza e l’accoglienza degli abitanti, la tendenza ad incontrare persone amichevoli, la propensione della comunità al pettegolezzo e il senso di felicità e di fiducia generale che si respira.

Anche negli altri campi c’è da dire che Londra non se l’è cavata molto bene, tanto che si trova sempre nella parte bassa della classifica in particolare per quanto riguarda la sicurezza, la manutenzione, il pettegolezzo e la felicità. Insomma, la capitale inglese ne esce davvero sconfitta da questa indagine, in aggiunta al triste primato rilevato da un sondaggio recente condotto dal magazine “TimeOut” in cui Londra era decretata come città nel mondo in cui ci si sente più soli. Stando a questi risultati, non c’è che consigliare ai londinesi di essere magari più sorridenti e più propensi a fare nuove amicizie, combattendo quella risaputa riservatezza che li contraddistingue da sempre.

 

 

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto