NEWS

Londra è la città migliore in Europa per fare business

|


Alla faccia della Brexit e di quelli che gufavano una fuga dalle banche, Londra è stata valutata come la città numero uno in Europa dove poter svolgere affari. Ma sarà proprio vero?

L’indagine arriva da Colliers International, un colosso globale di investimenti immobiliari con sedi in 68 paesi. Il sondaggio premia Londra per il secondo anno di fila. La capitale inglese batte città come Parigi, Madrid e Mosca.

Non solo, perché Londra non è l’unica città del Regno Unito ad apparire nella top 10 della classifica. Al quinto posto abbiamo Birmingham, la città degli affari per eccellenza dopo la City, mentre Edimburgo e Manchester si piazzano rispettivamente al settimo e al decimo posto.

La ricerca di Colliers valuta le città in base alla disponibilità di talenti, al rendimento economico e la produttività assieme a una serie di altri fattori. Londra ha sbaragliato le concorrenti grazie alla qualità dei servizi offerti dalle persone che lavorano nel terziario.

Secondo Colliers “In seguito al referendum sulla Brexit, Londra ha dimostrato grande resilienza e magnetismo come centro globale per affari, e un largo spettro di investitori hanno identificato la città come luogo migliore per condurre il loro business”.

“Con la ripresa del mercato le preoccupazioni per un esodo di massa post-Brexit si sono ridotte, e molte imprese europee hanno chiuso l’anno quadruplicando la loro attività. Questo è indicativo di diversi e più ampi fattori in gioco che influenzano impiegati e datori di lavoro, non ultimo il giusto equilibrio tra talenti, qualità della vita, costi e rischi”.

Nonostante ciò, il sondaggio mette in allarme sul fatto che malgrado la crescita potenziale delle maggiori città in UK, queste soffrano ancora di mancanza di investimenti.

La Brexit è stato solo uno spauracchio, o continua a influenzare le decisioni degli investitori? Vedremo. Sperando che il pound si risollevi un poco.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0