Logo Londra Da Vivere
NEWS

Maltempo anomalo in arrivo e allarme giallo a Londra

|
EU Network
AEMORGAN

Un’ondata di maltempo “fuori stagione” sta per abbattersi sul Regno Unito, con importanti fenomeni temporaleschi e venti forti. Nella Capitale, il MetOffice raccomanda prudenza per il weekend e lancia l’allarme giallo.

Forse non assisteremo a “precipitazioni bibliche” e “tempeste killer” come asserisce qualche testata dall’iperbole facile, ma al di là dei toni enfatici dei media, un fondo di verità esiste e anzi, i meteorologi parlano esplicitamente di danni a cose e persone e di rischio di vita. Ma andiamo con ordine.

La settimana fino ad ora non era andata poi malaccio; ricordiamo ancora con trasporto la giornata di mercoledì, caratterizzata da venti leggeri e cieli prevalentemente sereni un po’ ovunque con temperature largamente sopra i 20 gradi nella maggior parte dell’Inghilterra e del Galles; poco sotto i 20 per Irlanda del Nord e Scozia. Ma era solo la canonica quiete prima della tempesta.

Già ieri si notavano i segni del cambiamento, quando nubi minacciose hanno iniziato ad addensarsi all’orizzonte della Manica; ciononostante, le temperature si sono mantenute sui 26 gradi a Londra e la brezza è rimasta mansueta. È durante la notte che l’idillio si è spezzato e le prime piogge hanno iniziato a bagnare le strade della City, con minime di 16 gradi tendenti al ribasso.

Il venerdì si è aperto con una danza di piogge, anche piuttosto abbondanti, seguite da brevi schiarite, e un andamento un po’ snervante che si protrarrà fino a sera. La massima prevista per oggi è di 26 gradi, ma il peggioramento delle condizioni meteorologiche presto inciderà anche su questa variabile. In particolare dopo i pesanti piovaschi della serata e nottata.

Il sabato sarà estremamente ostile e umido; al netto di qualche occasionale squarcio di sole, infatti, aspettatevi venti insolitamente forti e precipitazioni di carattere anche temporalesco. “Questo tempo fuori stagione”, spiega Oliver Claydon dal MetOffice, “è dovuto ad un’area di particolare bassa pressione dall’Atlantico” che ha iniziato a colpire il Regno Unito mercoledì sera e che si è poi “spostata a Nord Est durante il venerdì e il sabato, raggiungendo la Scozia e l’Inghilterra nord-orientale venerdì notte. Sono due le componenti fondamentali di questo fronte meteo: i venti robusti e gli scrosci temporaleschi” . Un insieme di caratteristiche più tipiche dell’autunno e dell’inverno che dell’estate.

“È molto insolito che il vento sia così forte durante questo periodo dell’anno,” chiosa il portavoce. “Specialmente con gli alberi in pieno rigoglio”, il che implica che potrebbe avere un impatto perfino maggiore. I venti raggiungeranno i 65km l’ora sulle coste Sud Est, con picchi fino a 80km l’ora a Bristol. A Londra, nonostante sia nel Sud Est, ci aspettiamo venti oltre i 60 km l’ora.”

Per questa ragione, è stato emanato un allarme giallo sulla città per le giornate di venerdì e sabato; ciò significa che potrebbero verificarsi allagamenti e interruzioni di servizio. Infine, si sconsiglia la guida dell’auto durante queste ore.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0