Logo Londra Da Vivere
NEWS

Mascherina a Londra: si allunga la lista dei luoghi in cui è obbligatoria

|
EU Network
AEMORGAN

È dallo scorso 24 luglio che ai cittadini di Londra è chiesto di indossare la mascherina o una protezione del volto quando entrano in supermercati, negozi al chiuso e uffici postali, e su tutti i mezzi pubblici; ma dall’8 agosto prossimo, ci sarà un’ulteriore stretta, col conseguente aumento delle restrizioni.

Lo ha dichiarato il primo ministro Boris Johnson in persona lo scorso venerdì 31 luglio. Le protezioni per il viso andranno indossate non soltanto in negozi, banche e bar, ma più in generale in tutte quelle location cittadine in cui si entra in contatto con persone sconosciute; dunque, alla lista si aggiungeranno anche luoghi come cinema, musei, gallerie e luoghi di culto.

In tutti questi luoghi, in altre parole, non sarà più “suggerito” di indossare mascherine come accadeva fino ad oggi; diventerà un obbligo di legge.

“La maggior parte delle persone di questo paese sta seguendo le regole e facendo tutto il possibile per contrastare il virus” ha dichiarato Johnson; “Ora raccomandiamo a tutti di indossare protezioni in tali luoghi, e ciò diventerà sanzionabile a partire dall’8 agosto.”

“Dobbiamo mantenere la nostra disciplina e focalizzarci sull’obiettivo; non possiamo permetterci di sederci sugli allori. Ho chiesto al Segretario di Stato per gli Affari Interni di lavorare con la polizia e altri per assicurarsi che le regole già in essere siano ulteriormente rafforzate.”

Tradotto in soldoni, significa che vedrete sempre più poliziotti chiedere alle persone di indossare la mascherina ovunque sia richiesto; e quando ciò non accade, gli agenti avranno l’autorità per intervenire e comminare multe

Lista dei Luoghi a Mascherina Obbligatoria

A partire dall’8 agosto 2020, mascherina o protezione per il volto diventano dunque obbligatorie in:

  • Onoranze Funebri
  • Uffici di consulenza finanziaria, legale o professionale
  • Cinema
  • Teatri
  • Sale Bingo
  • Sale Concerti
  • Musei, Gallerie, Acquari, Zoo al chiuso, aziende agricole, luoghi turistici al chiuso, siti di cultura
  • Saloni di bellezza, manicure, barbieri e parrucchieri
  • Saloni di Massaggio
  • Aree pubbliche in Hotel e Ostelli
  • Luoghi di culto
  • Biblioteche e sale pubbliche di lettura
  • Centri Cittadin
  • Social club
  • Saloni Tatuaggio e Piercing
  • Luoghi di intrattenimento al chiuso (arcade, fiere, attività d’avventura come laser quest, go-karting, escape room, siti del patrimonio culturale)
  • Strutture di stoccaggio e distribuzione
  • Servizi veterinari
  • Case d’Asta
Il tuo voto: 4
Voti totali: 1