Logo Londra Da Vivere
NEWS

Meteo a Londra, nel weekend bel tempo (e si torna a respirare)

|
EU Network
AEMORGAN

Se avevate intenzione di praticare attività all’aperto o magari approfittare del weekend per una gita fuori porta, il giorno migliore per farlo è certamente sabato 3 agosto. La congiuntura meteorologica infatti sarà più propizia, portando bel tempo e temperature ragionevoli. Poi, si torna all’inferno.

Che le cose stessero cambiando era evidente già ieri, prima giornata del mese d’agosto, quando le nubi -soprattutto a nord di Londra- hanno iniziato a dissiparsi per lasciar posto a cieli azzurri e per lo più tersi. Tant’è che le temperature si sono subito impennate, mitigate per fortuna da brezze lievi.

Durante la notte i banchi nebulosi si sono rincorsi rapidi, lasciando una sgradevole eredità al mattino di venerdì, fatta di leggera nebbiolina; una volta dissipata l’umidità, tuttavia, le cose hanno finalmente preso la giusta piega, con temperature calde, sole, e un gradevole venticello proveniente dalle coste che vi farà venir voglia di gelato in strada o di birra nel parco. La massima prevista è di appena 26 gradi. Né troppo, né troppo poco.

Qualche occasionale pioggerella locale è sempre possibile, ma in generale aspettatevi un tempo molto asciutto, in particolare nelle ore pomeridiane.

E ora veniamo al dunque. Sabato tanto tanto sole, in particolare nelle ore del mattino; poi potrebbe arrivare qualche nuvola, ma nulla di serio. Le temperature resteranno miti e piacevoli per l’intera giornata; la massima dovrebbe attestarsi attorno ai 23 gradi. Una temperatura magnifica che sarebbe un gran peccato sprecare restandosene a casa.

Anche perché domenica l’idillio si romperà rapidamente. Il meteo a lungo termine prevede ancora ragionevoli iniezioni di bel tempo, ma i nembi si infittiranno a partire dalla seconda metà della giornata e nella notte; i rovesci restano poco probabili, ma non impossibili, soprattutto per brevi periodi e in punti ben localizzati. Ma le temperature saliranno e soprattutto aumenterà l’afa. Dunque, preparatevi perché si ricomincia a soffrire.

La buona notizia, se non altro, è che a differenza del centro del Regno Unito -dove si prevedono pericolosi allagamenti- per la City il MetOffice non ha particolari raccomandazioni; non ci sono weather alerts significative, il che significa che a parte il caldo asfissiante non vivremo altri disagi come l’interruzione dei trasporti o della corrente che abbiamo sperimentato ultimamente.

La prossima settimana infine porterà in dote frequenti piovaschi; inizialmente nel centro e nel Nord del Regno Unito, ma poi anche a Sud. I veri rischi, tuttavia, sono legati ai venti che si faranno parecchio robusti e che potrebbero portare ancora più caldo. Insomma, godetevi questo intermezzo perché durerà poco.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0