Logo Londra Da Vivere
NEWS

Mezzi Pubblici Londra, dal 15 giugno obbligatorio coprirsi il volto

|
EU Network
AEMORGAN

La prece del sindaco di Londa Sadiq Khan è diventata legge. A partire dal prossimo 15 giugno, a tutti i cittadini di Londra è richiesto di indossare un qualche tipo di protezione facciale durante gli spostamenti sui mezzi pubblici. Multe salate per i trasgressori.

Se ancora non avete acquistato qualche mascherina lavabile o usa e getta, è giunta l’ora di organizzarvi per lo meno con qualche vecchia maglietta o pashmina. Fino ad oggi infatti le autorità si limitavano a consigliare i coprirsi il volto negli spazi pubblici della City e sui mezzi pubblici; tuttavia, presto diventerà obbligatorio nell’intero Regno Unito.

L’annuncio è stato formalizzato nel briefing di ieri 4 giugno di Downing Street; le nuove linee guida prevedono l’obbligo di proteggere il volto in ogni momento su bus, pullman, tram, treni, aerei e traghetti. “Ciò non implica l’uso di mascherine chirurgiche, che lasciamo agli addetti ai lavori in campo medico, ma significa che dovrete portare un qualunque tipo di copertura del volto che sia possibile farsi a casa propria” ha chiarito il Segretario ai Trasporti Grant Shapps.

A suo dire, tali misure sono state decise in risposta all’inevitabile aumento del traffico passeggeri atteso sui mezzi pubblici nelle prossime settimane, e dovuto alle riaperture delle stazioni metro; e non è un caso che il nuovo obbligo segua il calendario delle riaperture dei “negozi non essenziali”, previsto per l’appunto a metà del mese.

E a tal proposito, e piuttosto curiosamente, l’obbligo non è presente invece quando si entra in attività commerciali. Misteri del governo.

I trasgressori riceveranno un’ammenda che tuttavia non è stata ancora quantificata; né è chiaro come verranno fatti i controlli, e da parte di chi.

L’uso delle mascherine e/o protezioni facciali in pubblico è uno dei mantra di Khan che da settimane invita a coprirsi il volto in tutte le situazioni in cui il social distancing non sia attuabile. “Incoraggio tutti quelli che viaggiano sui mezzi pubblici, o dunque non sia possibile mantenere la distanza di due metri, di indossare una protezioni per il volto;” ha commentato nelle scorse ore. “Ma a partire da lunedì 15 giugno, tutti dovranno coprire naso e bocca per l’intero viaggio sui mezzi pubblici. Questo sarà obbligatorio e ci aiuterà a restare più al sicuro.”

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0