Logo Londra Da Vivere
NEWS

Nasce “Community Shops” il primo supermercato per disoccupati

|
EU Network

Anche se vi siete trasferiti a Londra in cerca di lavoro, non è detto che lo troviate subito e soprattutto che guadagniate abbastanza per potervi mantenere. Non è quindi da escludere (nessuno ve lo augura, intendiamoci) l’eventualità che potreste ritrovarvi disoccupati.

In questo caso -ma anche nel caso facciate fatica ad arrivare alla quarta settimana- a Londra è nato il supermercato dei disoccupati. Un posto dove potete fare la spesa spendendo il 70% in meno comprando cibo locale.

Il “primo supermercato sociale” è stato inaugurato ieri mattina, si chiama Community Shops e lo potete raggiungere in circa mezz’ora di macchina dal centro città a West Norwood.

Come abbiamo già accennato è principalmente rivolto alle persone economicamente disagiate che ricevono i benefit dal governo inglese. C’è un però: si rivolge ad un massimo di 750 persone membri della comunità locale.

Il cibo a prezzo scontato è offerto dalle grandi catene della distrubuzione inglese quali Marks and Spencer, Asda, Tesco, Morrisons, The Co-operative, Ocado, Innocent, Brake Brothers, Nestlé and Muller.

Ma non è finita: il supermercato sociale ha un programma chiamato “The Success Plan” che aiuta i membri della comunità a gestire il denaro, scrivere un Curriculum Vitae e anche a cucinare cibo sano risparmiando.

A dicembre dello scorso anno un altro supermercato simile era nato a Goldthorpe (South Yorkshire a Nord del Regno Unito) e proprio il grande successo ottenuto (1 persona su 5 ha trovato lavoro) ha fatto sì che si pensasse ad una versione londinese del supermercato.

A capo di tutto c’è la Company Shop Group che si è posta l’obiettivo di voler aiutare oltre 20 mila persone in tutta l’Inghilterra, obiettivo condiviso ampiamente anche dalle amministrazioni locali.

Foto via Twitter: @CommunityShops

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0