Logo Londra Da Vivere
NEWS

Non solo mobilio: Ikea vende 162 case a Londra!

|
EU Network
AEMORGAN

Se state pensando di acquistare una casa sulla costa britannica, da oggi potete prendere in seria considerazione Worthing, nel West Sussex: non possiamo esprimerci sull’attrattiva della località, ma è molto probabile che risparmierete notevolmente rispetto ad analoghe cittadine.

Sì, perché il locale Consiglio ha infatti dato l’ok a una collaborazione con BoKlok, compagnia in co-proprietà tra l’impresa di costruzioni Skanska e Ikea. L’obiettivo è molto semplice: edificare 162 case prefabbricate,che verranno vendute con un mutuo di 25 anni a un prezzo definito “abbordabile per un genitore single”, in base al salario medio della zona.

Considerando le spese di un nucleo famigliare con un unico adulto in grado di portare a casa uno stipendio, si tratterà di una cifra non molto alta, e quindi di condizioni economiche estremamente vantaggiose: la cifra rispondente a quella descrizione, nel 2015, corrispondeva infatti a 25,458 sterline.

La proposta prevede che i terreni verranno affittati alla BoKlok durante i lavori, a patto che il 30% delle proprietà siano destinate all’housing sociale, per fornire una casa a coloro che, in condizioni di bisogno, si trovano ancora in lista d’aspetto. La compagnia potrà successivamente vendere il resto delle proprietà nelle modalità che desidera.

Kevin Jenkins, uno dei membri del Consiglio, ha affermato che in un mercato in cui per lavoratori a tempo pieno non è facile affacciarsi sul mercato immobiliare, un’iniziativa del genere potrebbe fornire una chance per acquistare una casa senza doversi trasferire in periferia.

L’iniziativa della BoKlok, in attività dagli anni ’90 e con all’attivo 11mila case in tutta la Scandinavia, è la seconda di questo genere nel Regno Unito, dopo un accordo nel Tyneside nel 2007. Le cosiddette case prefabbricate modulari sono un modo molto economico per abbattere i costi dei materiali in ascesa e la recente penuria di lavoratori specializzati nel campo dell’edilizia.

Se abitate a Londra ma non vi dispiacerebbe possedere un piccolo rifugio marittimo firmato Ikea, magari dove trascorrere l’estate, questa potrebbe essere l’occasione che fa per voi, pur con la consapevolezza che la preferenza verrà accordata in primis agli acquirenti locali.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1