Logo Londra Da Vivere
NEWS

The Borough Market Kitchen: 20 nuovi ristoranti sbarcano nel mercato più bello di Londra

|
EU Network
AEMORGAN

Il Borough Market è uno di quei posti capaci di sprigionare una energia tale da non lasciare indifferenti. Il miscuglio di colori e di odori inebrianti, e la costante moltitudine di persone che affollano bancarelle e negozietti, fanno di questo mercato uno dei più caratteristici e amati di tutta la capitale inglese. Un luogo che, a partire dal prossimo novembre, si arricchirà di venti nuovi piccoli ristorantini, che andranno a completare la già ricca offerta gastronomica cosmopolita di questa piccola perla tutta londinese.

Questo nuovo spazio ribattezzato The Borough Market Kitchen, aprirà a Jubilee place, un ampio spazio situato nell’area nord del mercato. I nuovi 20 ristoranti sono stati accuratamente selezionati per la qualità e la provenienza dei loro ingredienti, nonché per l’abilità e la creatività degli chef. Dalla cucina irachena di Juma Kitchen, ai piatti tradizionali giamaicani di Rudie’s Jerk Shack, ai pintxos baschi di Mimo e alle Scotch eggs di Scotchtail, prettamente britanniche, fino alla pasta fresca prodotta da italiani doc, la nuova offerta gastronomica è stata pensata per soddisfare davvero tutti i giusti.

Il tutto verrà creato nel rispetto dell’impegno di Borough Market per la sostenibilità: non verranno usate, infatti, plastiche monouso e anche i tavoli e i posti a sedere saranno costruiti con materiali di provenienza sostenibile.

The Borough Market Kitchen è stato progettato per dare ai visitatori la possibilità di sedersi e parlare mentre si gustano cibi e bevande di alta qualità, ma anche per garantire che l’esperienza di acquisto di ingredienti stagionali in altre parti del mercato sia più semplice e funzionale possibile.

Gli orari sono gli stessi di sempre: the Borough Market Kitchen sarà aperto dal lunedì al sabato, dalle 10.00 alle 17.00 (fino alle 18.00 il venerdì). Una volta chiuso il mercato lo spazio, da sempre utilizzato per le operazioni all’ingrosso, tornerà al suo originario utilizzo, nel pieno rispetto della tradizione di uno dei mercati di cibo, frutta e verdura più caratteristici del mondo.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1