Tube, annunciato sciopero di 24 ore per l’8 Luglio

Tube, annunciato sciopero di 24 ore per l’8 Luglio

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Nuovo stop della Tube previsto per le giornate di domani e dopodomani. I conducenti della metropolitana incroceranno le braccia a partire da mercoledì 8 luglio dalle 18.30 per 24 ore, nelle stesse ore (dalle 21.30 presumibilmente) anche i lavoratori delle ferrovie andranno in sciopero mettendo a rischio, soprattutto i servizi tra il sud-ovest e Londra.

Il caos vero e proprio è previsto per domani, il sindacato ASLEF prevede la partecipazione dei suoi 2200 membri ed ha annunciato la paralisi del servizio.

Il sindacato, il marittimo ferroviario e l’Unione dei trasporti cercano garanzie in materia di partenariato pubblico-privato (PPP) e sicurezza.

Prevista dunque un’alta adesione allo sciopero che costerà circa £ 3,5 milioni di mancati introiti per non parlare della congestione del traffico: le strade, infatti, saranno occupate fino a un terzo in più del normale e per questo l’AA Roadwatch ha esortato gli automobilisti a condividere i loro mezzi con i colleghi o, se possibile, lavorare da casa.

Il segretario generale della ASLEF, Mick Rix, ha dichiarato: “La gestione della metropolitana di Londra non ha ancora affrontato seriamente le continue preoccupazioni sulla sicurezza, per questo lo sciopero di domani deve andare avanti”.

E siccome le brutte notizie non vengono mai da sole, preparatevi ad una nuova ondata di disagi: ASLEF, ha infatti annunciato di avere in programma altri due scioperi nel corso dei prossimi due lunedì.

Per ulteriori notizie in tempo reale potete consultare il sito ufficiale della TFL

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti