NEWS

Twentytwo, il nuovo grattacielo che cambierà lo skyline di Londra

|


Si staglierà tra il 30 St Mary Axe (anche detto “Gherkin”) e il Leadenhall Building, due dei più iconici grattacieli di Londra e sarà unico nel suo genere. Signori e signori, ecco a voi Twentytwo, la prossima torre a impreziosire lo skyline di Londra.

In teoria si chiamerebbe 22 Bishopsgate, ma tutti lo chiamano già semplicemente “22.” Si tratta di un grattacielo commerciale in costruzione nel distretto finanziario della City dove trovano posto altri gioielli architettonici famosi in tutto il mondo. Da principio doveva doveva raggiungere i 288 metri col progetto del Pinnacle, poi però, a causa della crisi, il progetto iniziale è stato bloccato e ridimensionato lievemente, soprattutto per quanto concerne gli esterni. Quel che manca nello sfarzo, però, lo si ritrova nell’ingegnosità degli architetti.

Il nuovo progetto prevede di raggiungere 278 m su 62 piani; una quantità sufficiente di spazio per ospitare uffici per 12.000 persone, oltre a un enorme mercato ortofrutticolo, una SPA, una palestra, un parcheggio per le bici, la galleria gratuita più alta di Londra e addirittura una “passeggiata artistica” nella gigantesca lobby a tre piani, a disposizione della municipalità.

Ma questo è niente, in confronto all ciliegina sulla torta: un’intera parete per free-climbing posta sulla finestra panoramica interna, con cui gli impiegati più avventurosi (e i visitatori) potranno allenarsi durante le pause pranzo a un altezza vertiginosa sulla città. E da lassù, c’è da scommettere, lo spettacolo sarà garantito.

Si tratta di un concetto innovativo che tiene conto delle mutate esigenze del mondo d’oggi, e che mette assieme avanzamenti culturali, demografici e tecnologici in modo sapiente. L’idea era di creare non soltanto un bel posto in cui lavorare, ma addirittura un luogo da amare, e in cui stringere legami che esulassero dal semplice rapporto di lavoro; una business location di prestigio, dinamica ma anche capace di tirar fuori il meglio dalle persone: anche perché, si sa, la produttività personale aumenta in proporzione al benessere psicofisico. Ed ecco perché c’è pure la zona relax.

Salvo rallentamenti e imprevisti, il Twentytwo dovrebbe essere ponto entro il 2019, ma è solo una degli edifici attualmente in costruzione nella capitale del Regno Unito. Molti altri seguiranno negli anni successivi, e apporteranno nuove modifiche all’orizzonte cittadino: il bellissimo Scalpel, posto vicino al “Cheesegrater,” e il Two Fifty One di Elephant and Castle, proprio a fianco del Mercato Metropolitano. Qui trovate l’elenco completo dei nuovi grattacieli fino al 2025

Il tuo voto: 1
Voti totali: 1

EU Network