Logo Londra Da Vivere
NEWS

Uk sempre più eco- sostenibile: 225 milioni di sterline per le piste ciclabili e 50 per riparare le bici

|
EU Network
AEMORGAN

Buone notizie per i tanti Italiani che a Londra si muovono in bici o che stanno pensando di iniziare a pedalare.

Il Regno Unito, infatti, continua il suo virtuoso percorso verso l’eco-sostenibilità. La green economy, ormai, è un business tra i più redditizi e in cui Uk e Londra vogliono fortemente primeggiare.

Per questo motivo, sono stati stanziati 225 milioni di sterline in favore delle autorità locali in Uk per creare piste ciclabili pop-up con spazio protetto per il ciclismo, marciapiedi più ampi, incroci più sicuri e corridoi preferenziali per biciclette e autobus.

Ad accelerare il Governo sul tema del trasporto alternativo, hanno inciso moltissimo le nuove (o meglio dire vecchie) abitudini riemerse durante il lockdown, durante il quale molti londoners hanno ricominciato a prendere la bici o a spostarsi a piedi per la città contribuendo, tra l’altro, ad una sensibile diminuzione di emissioni di CO2.

Ciclista ad un incrocio Chelsea – London 2020 ©AmiCo/LDV

Già il mese scorso, il segretario dei trasporti aveva annunciato un fondo di 2 miliardi di sterline per la creazione di una rete di trasporto green, ma solo martedì Chris Heaton-Harris, ministro del ciclismo, ha annunciato che i fondi di ristrutturazione per la nuova rete di trasporto ciclabile saranno accompagnati dall’entrata in vigore di nuove e più severe leggi a partire dal 22 giugno.

Le ammende saranno altissime, soprattutto nei confronti degli automobilisti che lasceranno le loro auto parcheggiate o in sosta su piste ciclabili. Parte dei finanziamenti saranno usati proprio per incrementare il sistema CCTV di telecamere in città e che potranno essere usate per sanzionare i trasgressori del codice stradale.

Segnalazione di chiusura pista ciclabile – Chelsea – London 2020 ©AmiCo/LDV

In tema di incentivi alla mobilità sostenibile, va poi segnalato quello diretto ai londoners già in possesso di una bicicletta; si potrà, infatti, beneficiare del programma “bicycle repair scheme”(riparazione biciclette). Attraverso questo progetto saranno distribuiti fino a 50 milioni di sterline sotto forma di voucher per incentivarne la riparazione e la messa in strada.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1