NEWS

Un nuovo ponte sul Tamigi collegherà Rotherhithe e Canary Wharf

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Continua senza sosta il progetto del sindaco di Londra Sadiq Khan che punta a rendere Londra sempre più green e sostenibile, combattendo con ogni mezzo l’alto tasso di inquinamento atmosferico. Dopo l’entrata in vigore della “Toxicity Charge“, la tassa applicata ai veicoli più inquinanti, adesso l’obiettivo è creare maggiori vie di comunicazione che possano essere utilizzate da pedoni e ciclisti.

Seguendo questa linea, l’azienda di trasporti Tfl ha presentato delle proposte per la costruzione di un nuovo ponte sul Tamigi che unisca le zone di Rotherhithe e Canary Wharf. In verità le opzioni proposte inizialmente erano tre, cioè un tunnel, un servizio di traghetto avanzato ed un ponte, ma dopo studi accurati sul territorio la decisione è ricaduta sulla terza soluzione in modo da assicurare la circolazione sia sull’acqua che sulla terraferma.

Un ponte del genere andrà a garantire un collegamento diretto per pedoni e ciclisti tra la parte sud e quella est di Londra, inserendosi nel progetto di molteplici passaggi fluviali che la città dovrebbe avere in futuro. La progettazione di un ponte è, ovviamente, una proposta complessa e la Tfl attualmente sta studiando in modo dettagliato ogni fattore dell’ipotetica costruzione partendo dalla posizione, fino al design, l’altezza e ai requisiti del territorio.

Per adesso sono tre le opzioni per quanto riguarda la posizione in cui dovrebbe essere collocato il ponte: seguendo l’allineamento settentrionale collegherebbe la zona attorno all’Hilton Hotel a Nelson Dock sul lato sud del fiume e Westferry Circus e il Tamigi Path sul lato nord; seguendo l’allineamento centrale metterebbe in comunicazione la zona del parco di Durand’s Wharf sul lato sud del fiume e Westferry Road e la zona del West Impound Lock posto sul lato nord del fiume; seguendo infine l’allineamento meridionale collegherebbe la zona del parco di Wharf di Durand sul versante sud del fiume e il molo di West India Dock sull’estremità nord del fiume.

I fattori da valutare sono, quindi, molteplici e la Tfl ha deciso di coinvolgere in questa decisione gli stessi cittadini che usufruiranno della struttura. Tutti i londinesi sono invitati a consultare il sito web ufficiale dell’azienda ed esprimere le proprie opinioni entro l’8 gennaio del prossimo anno. I londinesi avranno a disposizione varie opzioni per collaborare all’approvazione finale del progetto:

  • rispondere ad un apposito sondaggio;
  • inviare una mail all’indirizzo consultations@tfl.gov.uk;
  • scrivere a FREEPOST TFL CONSULTATIONS usando “Rotherhithe a Canary Wharf” come soggetto;
  • contattare telefonicamente il numero 0343 222 1155.

 

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto