Logo Londra Da Vivere
NEWS

World Blood Donor Day 2019, come e dove donare il sangue a Londra

|
EU Network
AEMORGAN

Anche il Regno Unito aderisce al World Blood Donor Day 2019, la giornata mondiale dedicata alla donazione del sangue voluta dall’Organizzazione mondiale della sanità. Ecco chi può farlo e dove, in particolar modo nella Capitale.

Donare sangue è una di quelle rare attività che fanno bene a chi lo concede, e soprattutto fanno bene al mondo. È un atto di assoluta solidarietà che ha molte ripercussioni positive.

Fa bene al mondo

Quando si regala il proprio sangue, si regala letteralmente un pezzetto della nostra energia vitale a qualcuno che ne ha disperato bisogno. È un dovere civico che mette a disposizione di tutta la collettività un bene preziosissimo, di cui chiunque può avere bisogno. È un gesto di grande generosità.

Fa bene al donatore

Ogni prelievo viene seguito preceduto da un’accurata visita fisica, e tutto il sangue raccolto viene analizzato con test specifici per determinare la presenza di agenti patogeni (sifilide, epatiti, HIV, etc.), o problemi di altro tipo (sistema epatico, renale, metabolico, colesterolo, glicemia, trigliceridi e così via): in pratica è un check-up medico completo e gratuito. Ciò costituisce una garanzia per chi riceve il fluido, ma lo è anche per per chi dona, soprattutto se lo fa con cadenza regolare.

I donatori periodici infatti tengono assiduamente monitorato il proprio stato di salute, e dunque hanno la certezza di essere sani; inoltre, sapere di dover donare il sangue funge anche da incentivo a perseguire stili di vita più sani.

Detta in altri termini, la donazione non è pericolosa né ha controindicazioni né per chi la effettua, né per chi la riceve.

Chi può donare

Chiunque -etero o omosessuale- può donare il sangue, purché abbia un’età compresa tra 17 e 66 anni (70 se è donatore abituale), un peso non inferiore ai 50 kg, e una pressione compresa tra 110 e 180 mm per la massima, e tra 60 e 100 mm per la minima.

Occorre poi che non soffra di malattie croniche, che non abbia mai contratto infezioni da epatite e sifilide, e che non abbia comportamenti sessuali promiscui. A cui si aggiungono alcune altre raccomandazioni tipo: niente farmaci nelle ultime due settimane, niente gravidanze, niente interventi chirurgici né esami endoscopici negli ultimi 4 mesi, non aver effettuato di recente viaggi in paesi tropicali o a rischio malaria, niente tatuaggi o piercing di recentePer.

Dove Donare

Come ogni anni, il World Blood Donor Day cade il 14 giugno; la data non è scelta a caso: è il giorno della nascita di Karl Landsteiner, premio Nobel per aver scoperto la suddivisione del sangue nei vari gruppi sanguigni del sistema AB0.

Per registrarsi per la donazione, non dovete far altro che registrarvi sul sito della donazione sangue dell’NHS; dopodiché, basta immettere il vostro codice postale per conoscere tutte le location disponibili nelle immediate vicinanze.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0