Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO

16 gusti speciali si sfideranno al Gelato Festival di Londra

|
EU Network
AEMORGAN

Quella del gelato è una tradizione tutta italiana che, come spesso accade (in particolar modo per quelle gastronomiche, ci viene invidiata in tutto il mondo. Il mix di latte, zucchero, panna e sapori di ogni tipo è diventato un simbolo del nostro Paese, per quanto la base sia stata copiata ed esportata praticamente ovunque.

Le sue origini risalgono addirittura al 1559, quando il fiorentino Bernardo Buontalenti venne invitato dal Granduca Cosimo I alla corte dei Medici: dovendo occuparsi del banchetto il cuoco propose il primo gelato artigianale, fatto di latte, miele e albume. Fu subito un trionfo, e la proposta culinaria si diffuse velocemente in tutta Italia e quindi in Francia.

Non sorprende dunque nessuno sapere che nel 2010, sempre in Toscana, è nata l’idea del Gelato Festival, l’evento più autorevole al riguardo: si tratta di una manifestazione che porta in Italia, nell’Europa, negli Stati Uniti e in Giappone i migliori gelatieri al mondo, occupati in una competizione a base di dolcissime invenzioni.

È infatti attualmente in corso il Gelato Festival World Masters, un torneo della durata di quattro anni che tocca cinque continenti, con giurie tecniche e popolari che a ogni tappa decretano il vincitore, fino ad arrivare alla vittoria finale del miglior gusto al mondo.

I londinesi potranno dunque contribuire con proposte ma sopratutto assaggi nel weekend del 29 e 30 giugno, quando il Gelato Festival sbarcherà nella capitale britannica. Quest’anno la manifestazione si svolgerà presso il Canopy Market di King’s Cross, a pochi passi da Granary Square. In gara 16 dei migliori gelatieri artigianali, che presenteranno creazioni come “Tiramisù de Nonno”, “Matcha, kuromitsu, kinako”, “Il Cremino”, “Spiced Coconut Salato”, “Amaretto salato” e così via.

Il festival si svolgerà dalle 11 di mattina alle 7 di sera, e alle 19.30 di domenica 30 giugno ci sarà la premiazione. In programma anche competizioni supplementari (come la sfida alla preparazione di un gelato da 60 grammi esatti), workshop e assaggi.

I biglietti, che garantiscono l’assaggio di tutti i gusti, sia in gara che non, possono essere comprati sul sito ufficiale e vanno da 15 sterline per il singolo a 10 sterline nel caso se ne acquistino 3 (con il terzo in omaggio, in pratica).

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0