5 cose da fare a Londra il giorno di Natale (quando è tutto chiuso)

5 cose da fare a Londra il giorno di Natale (quando è tutto chiuso)

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Natale sarà anche il giorno più bello dell’anno, ma a Londra rappresenta la morte dell’umanità come la conosciamo. La città chiude completamente i battenti, e camminare per le sue strade ha un che di post-apocalittico, tra serrande dei negozi abbassati, rare attività di forme di vita in giro, e segnali di una passata presenza umana ora assente, come le luci di Natale ancora accese.

Sto un po’ esagerando. In realtà questo scenario desolato è alquanto affascinante, e per almeno un giorno all’anno possiamo goderci l’atmosfera di un’enorme metropoli liberata dal caos. Questo, sempre assumendo che non facciate uno di quei lavori che vi porti a lavorare anche il giorno di Natale, in tal caso vi comprendo e compatisco allo stesso tempo. Ma per tutti quelli che sono a spasso, e per i quali un cenone tra amici non è sufficiente, come riempire una giornata londinese altresì noiosa? Ecco cinque proposte.

1. Meravigliarsi di fronte alle stranezze del Ripley’s

Forse è un’attrazione che avrete sempre considerato troppo turistica e molto poco londinese, e devo darvi tutte le ragioni, essendo il Ripley’s Believe It or Not! un’americanata con i controfiocchi. Ma proprio perché l’avete sempre snobbata potrebbe essere il giorno migliore per cambiare idea e dargli un’opportunità. Non fosse altro che quello di Londra è il Ripley’s più grande del mondo. Ed è anche l’unica attrazione turistica aperta durante il giorno di Natale in tutta la città. E credetemi, passerete comunque qualche bella ora di svago, perché il museo delle stranezze legate alla vita dell’esploratore e cartoonist Robert Ripley offre davvero dei reperti interessanti, nonché anche qualche momento ludico. Da provare da soli o con amici. Date un occhio al sito ufficiale per info e prezzi.

2. Assistere alla Peter Pan Cup

Ogni mattina di Natale gli atleti del Serpentine Swimming Club si gettano nelle gelide acque del lago che si stende tra Hyde Park e Kensington Gardens e si danno battaglia a forza di bracciate. Questa tradizione va avanti dal 1864, ma solo nel 1904 prese il nome di Peter Pan Cup perché James Matthew Barrie donò la coppa omonima al vincitore al posto della classica medaglia d’oro. Ovviamente potrete solamente  assistere all’evento, totalmente gratuito. Ma se l’eccitazione che fibrilla nell’aria vi scalda tanto da farvi considerare la cosa, potreste anche decidere di unirvi al club e allenarvi fino a quando il vostro corpo sarà abituato a tollerare temperature prossime allo zero. E un Natale futuro potreste essere voi a partecipare.

3. In giro per Londra

Un’altra occasione per essere turisti a Londra il giorno di Natale. Infatti la compagnia Golden Tours offre un tour speciale comprensivo di giro in bus e crociera sul Tamigi con pranzo. Ma, essendo una cosa orientata prettamente ai turisti, ed essendo a Natale, non è dei più economici: parliamo di £152 per adulto, come potete leggere sul sito ufficiale. Ma potete anche optare per la sola gita in riva al fiume con pranzo da tre portate più spumante (£115, 3h 15 min) o solo giro turistico (£18, 45 min): tutte le info sul sito di City Cruise.

Se invece volete smaltire il peso acquisito col cenone della Vigilia, allora vi consiglio un bel walking tour, organizzato da London Walks. Due opzioni: uno dedicato alla Londra di Samuel Pepys (11.00), o quello dedicato alla Londra di Charles Dickens (14.00). Entrambi partono dall’albero di Natale di Trafalgar Square e costano £10. Informazioni sul sito ufficiale (dopo aver aperto il link selezionate il 25 dicembre come data sul calendario).

4. Pranzo e cena fuori

Negli ultimi anni la regola degli esercizi commerciali chiusi a Natale va sempre più affievolendosi, e questo vale soprattutto per i luoghi di ristoro, che hanno ben fiutato il business delle festività. Per cui troverete posti aperti per mangiare fuori anche il 25 dicembre. Ovviamente occorre ricerca preventiva, e in molti casi si tratterà anche di pranzi o cene speciali dove occorre prenotarsi. Alcune catene però hanno dei branch aperti per il walk in, per cui informatevi un po’ in giro.

Un’altra buona soluzione sono i maggiori hotel di Londra centro. Questi lavorano come qualsiasi giorno dell’anno, ma anche in questo caso i loro ristoranti organizzano spesso cenoni solo su prenotazione. Che però è aperta a tutti, non solo ai residenti dell’albergo. Fate qualche chiamata e vedete cosa vi offrono.

5. Bike tour di gruppo

E, sempre per smaltire i chili acquisiti, ecco un’altra piacevole tradizione natalizia: la Christmas Day Ride organizzata dalla The National Cycle Charity. Un giro di 10 miglia che parte dal Cutty Sark di Greenwich, passa per le aree di Southwark, la City, il West End e si conclude a Edgware Road. L’appuntamento è al Cutty Sark alle 10, e il tour si concluderà alle 15. La partecipazione è gratuita, ma occorre naturalmente avere una propria bici. Oppure potete affittare una bici della Santander, tenendo presente però che data la durata del tour pagherete il sovrapprezzo per le ore in eccesso oltre la prima mezz’ora gratis. In ogni caso potete ottenere informazioni più dettagliate sull’evento qui e qui.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti