Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO

5 eventi da non perdere a Londra nel 2018

|
EU Network
AEMORGAN

Manca poco allo scoccare della mezzanotte del nuovo anno, e torneremo persino a sentir suonare il Big Ben ancora una volta, accompagnato come sempre da una sarabanda di fuochi d’artificio. Finita la festa, ci saranno dodici nuovi ed eccitanti mesi di fronte a noi, e come sempre Londra ci offrirà un mondo di opportunità. Ecco alcuni degli avvenimenti che non vorrete farvi sfuggire nel 2018: ce n’è per tutti i gusti.

1. I Cure festeggiano i 40 anni

L’annuale British Summertime Festival di luglio vede come sempre una serie di concerti interessanti. Ma tra questi, forse il più atteso è quello dei The Cure, uno dei gruppi capisaldo della new wave post-punk inglese, che hanno deciso di festeggiare i loro 40 anni di attività con un unico, grande concerto: quello ad Hyde Park, appunto, il 7 luglio 2018. I biglietti sono in vendita dal 15 dicembre.

2. Arcadia e il ragno gigante

Un altro atteso anniversario è quello dell’Arcadia Spectacular, il festival artistico che compie dieci anni, e che sarà per la prima volta a Londra il 5 e 6 maggio 2018. Si tratta di un enorme complesso di esibizioni con elementi che combinano il circo, le luci, gli spettacoli pirotecnici, l’architettura, la scultura e naturalmente tanta musica in immensi spazi per ballare. Il festival è particolarmente famoso per il suo enorme ragno robotico da 50 tonnellate realizzato riciclando equipaggiamento militare pesante.

3. Via alla World Cup

I Mondiali di Calcio 2018 non riguardano naturalmente solo la capitale inglese, ma è da sottolineare che gli amanti del calcio potranno cogliere l’occasione per volare da Londra alla Russia senza dover pagare il costosissimo visto d’ingresso, annullato per il periodo del campionato. Tutto quello che dovranno fare è avere un passaporto valido e un Fan ID, un documento rilasciato dall’ambasciata a chiunque dimostri di aver acquistato un biglietto per uno dei tanti match che si terranno in varie città russe dal 14 giugno al 15 luglio 2018.

4. Picasso come non lo avevate mai visto

Questa è sicuramente la mostra d’arte più attesa di tutto il 2018. La Tate Modern sta infatti allestendo un’intera mostra sul celebre pittore spagnolo intitolata “Picasso 1932 – Love, Fame, Tragedy”, dall’8 marzo al 9 settembre. Verranno esposti numerosi dipinti del suo migliore periodo artistico, a partire dai 50 anni dell’artista, in ordine cronologico per mostrarne l’evoluzione della sua potenza espressiva. I biglietti non saranno disponibili fino agli inizi dell’anno nuovo.

5. Oxford Street comincia a liberarsi

Dal traffico. Ebbene sì, il progetto di pedonalizzare Oxford Street prenderà ufficialmente piede verso la fine del 2018, quando la sezione tra Oxford Circus e Selfrdiges verrà chiusa al traffico veicolare. Il sindaco Sadiq Khan si è impegnato a pedonalizzare l’intera via dello shopping, lunga oltre un miglio, entro il 2020. Un ottimo modo per finire il 2018 e guardare all’anno nuovo.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0