TEMPO-LIBERO

5 pub storici di Londra da visitare almeno una volta

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
TELC

Se c’è una cosa che non manca a Londra è il proliferare di pub: grandi piccoli, con moquette, in legno, con vista panoramica, rinomati o economici (ovviamente relativamente economici quando si parla di Londra). Tuttavia, costituiscono una grande attrazione per turisti e londinesi soprattutto i pub storici, quelli che hanno visto i più grandi scrittori, artisti britannici della storia entrare al loro interno e affogare i loro problemi tra fiumi di alcol e pinte di birra.

Per questo motivo, oggi andiamo insieme alla scoperta di 5 tra i pub storici più famosi di Londra, da visitare almeno una volta.

Ye Olde Mitre

ye olde mitre

Appena al di là del confine che delimita l’area della City of London, questo pub di Holborn ha una storia molto importante alle sue spalle. Costruito dal vescovo Goodrich nel 1546, la terra, il pub e l’area che circondano la taverna sono stati proprietà del vescovo di Ely fino al diciannovesimo secolo.

Nel giardino troverete un albero di ciliegio, fatto piantare dalla Regina Elisabetta I (nel 1546) per segnare il confine tra il giardino del vescovo e la parte affittata a Sir Christopher Hatton, amico della Regina. Ancora oggi c’è un dibattito sull’appartenenza del pub: sembra infatti che il postcode del pub sia quello del Cambridgeshire e non di Londra.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Ye Olde Cheshire Cheese

cheshire cheese london

Questo pub è stato costruito originariamente nel 1538 ma è andato distrutto a causa del Grande Incendio di Londra del 1666. Il locale è stato quindi ricostruito nel 1667.

Ye Olde Cheshire Cheese vanta una lunga lista di frequentatori illustri: facendo alcuni nomi, troviamo Mark Twain, Sir Arthur Donan Coyle, Charles Dickens, Samuel Johnson, Alfred Tennyson e PG Wodehouse. Oggi considerato il migliore tra i pub storici di Londra, in passato era frequentatissimo a causa di un motivo specifico: all’interno dei locale si trovavano otto piastrelle risalenti al diciottesimo secolo che mostravano scene erotiche molto esplicite.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

The George Inn

the george

Storico pub la cui struttura originaria fu incendiata (e ricostruita nel 1677), era frequentato da Shakespeare e Charles Dickens che ha reso il pub leggendario inserendolo nel suo romanzo La piccola Dorrit. È l’unico pub di Londra con balconata sopravvissuto.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Prospect of Whitby

prospect of whitby

Situato a Wapping (Tower Hamlets), il pub rivendica di essere la più antica taverna sorta sul Tamigi. Presente dal 1520, in passato era conosciuto con il nome di Taverna del Diavolo, a causa della sua disdicevole reputazione in quanto luogo di incontro di contrabbandieri e marinai.

Era frequentato anche dal giudice Jeffreys, conosciuto per la crudeltà dimostrata durante la soppressione della ribellione di Monmouth nel 1685, e da Sir Hugh Willoughby che partì nel 1533 da lì per cercare di scoprire, senza successo, il passaggio a nord-est. Nel pub si può ammirare ancora oggi il pavimento di pietra che ha ben 400 anni.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

The French House

The French House

Aperto nel 1891 con il nome di The White House, è poi diventato il York Minster nel 1914: il nome attuale deriva dal fatto che il pub era il punto di ritrovo della Resistenza Francese sotto la guida di Charles de Gaulle durante la Seconda guerra mondiale.

Oggi nel locale sono vietati i cellulari, rendendo l’esperienza nel pub veramente unica, garantendo ai visitatori di vivere un’autentica atmosfera tradizionale.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto