“Flower Hall”: il nuovo mercato dei fiori sbarca al”New Covent Garden Market”

“Flower Hall”: il nuovo mercato dei fiori sbarca al”New Covent Garden Market”

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

La bella stagione è ormai alle porte e con essa anche il desiderio di ravvivare il proprio appartamento con fiori vivaci e dai mille colori.  A Londra c’è l’imbarazzo della scelta in tema di mercati floreali, ma tra tutti, quello che non potete assolutamente perdere è quello presente all’interno del “New Covent Garden Market“.

Si tratta del più grande mercato all’ingrosso di frutta, verdura, ortaggi e fiori di tutto il Regno Unito ed è situato nel distretto londinese di Nine Elms, a sud del Tamigi. Si estende su un sito di 57 acri, equivalente a circa 23 ettari, ed ospita ben duecento negozi che forniscono i loro prodotti a duecento esercizi commerciali di alimentari, al 75% dei fiorai inglesi e a venti dei migliori ristoranti di Londra.

My new favourite place to spend a sunny Saturday morning #newcoventgardenmarket #florist #london #lookatthatsky #nofilter

Un post condiviso da Sophie Abigail Rumble (@sophiearumble) in data:

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Inizialmente il mercato era collocato a Covent Garden, quartiere chiamato così perchè nel Medioevo quell’area era occupata dal “giardino del convento“dell’abbazia di St. Paul a Weistminster e utilizzato dai monaci per coltivarvi i prodotti della terra. La zona successivamente si popolò di nobili e benestanti fin quando nel 1671 fu istituito l’enorme mercato che cominciò a crescere a dismisura ed attirare sempre più commercianti.

Solo nel 1974 il mercato floreale ed ortofrutticolo si è trasferito nella sede attuale vicino al Tamigi in quanto era necessario una spazio maggiore che ospitasse più acquirenti e, di conseguenza, più veicoli. Da sempre il fulcro del “New Covent Garden Market” è, senza dubbio, il mercato dei fiori in cui ci si può perdere ammirando le innumerevoli specie floreali di ogni tipo e qualità.

#flowers #market #newcoventgarden 🌼🌻🌹🌷🌸🌺

Un post condiviso da Lottie Johnson (@lottie.johnson) in data:

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lo scorso 3 aprile è stato inaugurato un nuovo spazio adibito ai fiori denominato la “Flower Hall“: sotto lo stesso tetto è possibile trovare ventuno grossisti e dieci fioristi che offrono la più ampia selezione di fiori freschi, piante, foglie e articoli vari. L’ampio spazio sfrutta un design in open concept dove la temperatura è controllata e viene sfruttata la luce naturale per garantire una conservazione perfetta dei fiori. Nella parte anteriore e posteriore della sala si trovano, invece, delle unità autonome a disposizione dei grossisti in cui sono esposti articoli che non richiedono temperature necessariamente basse (vasi, decorazioni per fioristi, ecc.).

La “Flower Hall” si presenta, quindi, come un vero e proprio paradiso dei fiori  adatto non solo agli addetti ai lavori, ma anche a chi vuole farsi affascinare dai colori e dai profumi della natura. L’apertura del mercato dei fiori è prevista dal lunedì al sabato, dalle 4 alle 10 del mattino: l’ingresso è gratuito per i visitatori a piedi, mentre chi arriva con un veicolo dovrà pagare 5 £, prezzo in cui è compresa anche la quota per il parcheggio.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti