Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO/ATTRAZIONI

London Eye, Madame Tussauds e The London Aquarium: riapertura 1 agosto

|
EU Network
AEMORGAN

Alcune delle attrazioni più iconiche di Londra, come Madame Tussauds London, Sea Life London Aquarium e The London Dungeon che avevano chiuso durante il lockdown per la pandemia di Covid-19 stanno per riaprire i battenti. Appuntamento al 1 agosto 2020.

Dopo essere state costrette alla chiusura causa Covid-19, The London Dungeon, SEA LIFE London Aquarium, Shrek’s Adventure London e molte altre mete del divertimento londinese torneranno ad accogliere gli ospiti locali e stranieri. Lo ha annunciato la proprietà stessa, Merlin Entertainment, con un comunicato in cui ha annunciato anche una serie di precauzioni e linee guida che il pubblico sarà tenuto a seguire per tutto il periodo di presenza.

Tra le procedure è prevista una rigida capacità totale giornaliera, con prenotazione obbligatoria online dei time slot desiderati. In ogni angolo dei parchi e dei musei si dovrà rispettare un severo distanziamento sociale, e i pagamenti cashless saranno da preferire a quelli in contanti.

In sintonia con le indicazioni del governo, sarà inoltre richiesto o incoraggiato l’uso di mascherine o di coperture facciali per gli ospiti sopra gli 11 anni (obbligatoria al London Eye, The London Dungeon e Shrek’s Adventure! London; consigliata invece a Madame Tussauds London e SEA LIFE London Aquarium), e a tutti sarà misurata la temperatura all’ingresso. Qua e là saranno disponibili postazioni per igienizzare le mani.

Alcune attrazioni -parliamo in particolare di quelle al chiuso e delle sessioni di meet and greet- potrebbero subire ulteriori restrizioni, o addirittura non aprire affatto. Il consiglio è di verificare sempre sul sito Web ufficiale il calendario della stagione.

“Siamo deliziati di confermare che tutte le nostre attrazioni di Londra riapriranno sabato 1 agosto” ha gorgheggiato festante Sunny Jouhal, General Manager del London Eye; “la salute e sicurezza dei nostri ospiti e del team è sempre la nostra priorità numero uno.”

“Abbiamo lavorato duramente dietro le quinte per riaprire le esperienza memorabili e eccitanti per cui siamo conosciuti, ma nel modo più sicuro possibile. In linea con le indicazioni recenti del governo, i nostri team hanno implementato numerose misure per assicurare che la sicurezza e il benessere di tutti quelli che visitano le nostre attrazioni nella capitale.

Siamo coscienti che, come tante altre attività, ci vorrà parecchio tempo per riprendersi dai mesi di chiusura del settore turistico londinese.”

Alcuni parchi a tema, come Alton Towers, Thorpe Park e Legoland erano già tornate nel business all’inizio del mese, pur se con simili restrizioni; altri resort e templi del divertimento, invece, seguiranno nelle prossime settimane.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0