TEMPO-LIBERO/ATTRAZIONI

Scalare l’O2 è possibile! Per chi arriva in cima, il premio è una vista incredibile

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Precedentemente noto come Millennium Dome, l’O2 è uno dei più importanti centri d’intrattenimento di Londra. Costruito dal 1997 al 1999 per festeggiare l’arrivo del terzo millennio con la serie di eventi del cosiddetto “Millennium Experience”, l’edificio si presenta come un’enorme cupola, estesa per centomila metri quadrati, con una circonferenza di circa un chilometro ed un’altezza di 53 metri. Attualmente è una grandissima attrazione per turisti e non, in quanto ospita al suo interno un’arena polifunzionale sede di numerosi eventi musicali e sportivi.

La vasta arena, concepita inizialmente come spazio aperto, successivamente è stata protetta da una copertura in fibra di vetro e Teflon sulla quale da qualche anno è possibile fare delle vere e proprie scalate attraverso delle spedizioni guidate. I visitatori più coraggiosi potranno provare l’ebbrezza di questa avventura prenotando direttamente sul sito online dell’O2: gli orari delle scalate variano da stagione a stagione ed i biglietti vanno dalle  £30.00 alle £36.00.

La scalata inizia al ‘campo base’ dove i partecipanti sono equipaggiati con tute, scarpe e un’imbragatura di sicurezza. Dopo aver indossato gli abiti giusti, ha inizio l’emozionante passeggiata sul tetto dell’edificio in cui i visitatori sono preceduti da guide professioniste. L’escursione si sviluppa attraverso una passerella di tessuto sospesa ad un’altezza di 2 metri dalla cupola dell’arena e a più di 50 metri dal suolo. Il corridoio, che ovviamente segue la conformità sferica del tetto, ha un’inclinazione di 28 gradi per cui è importante che si percorra con calma  seguendo tutte le dovute precauzioni.

Arrivati in cima, si potrà finalmente godere di tutti gli sforzi fatti sostando su una suggestiva piattaforma circolare di osservazione. Da quel punto i visitatori potranno ammirare un panorama mozzafiato della capitale inglese vista dall’alto scorgendo le strutture più belle della città tra cui il Parco Olimpico, il Thames Barrier, Canary Wharf, The Shard e l’ Historic Royal Greenwich. Dopo la sosta, ovviamente la seconda parte della visita prevede il ritorno alla base e quindi un’altra avventurosa passeggiata lungo il tetto dell’edificio che, questa volta, sarà percorso in discesa.

Un’esperienza, quindi, imperdibile a cui è impossibile rinunciare se ci si trova a Londra. La scalata è aperta a tutti, grandi e piccini, basta avere almeno più di dieci anni di età per un’altezza non inferiore a 1,2 metri. Non sono escluse dalle escursioni neanche le persone con disabilità: basti pensare che il percorso è strutturato in maniera tale da poter essere attraversato senza nessun problema con le sedie a rotelle.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto